A.S. Ginnastica Valentia
Via Michelangelo 3 bis - 15048 VALENZA
Tel: 0131951325 - Fax: 01311920104 - e-mail:
info@valentia.it 

  Anno 2008  Anno 2009  Anno 2010  Anno 2011  Anno 2012  Anno 2013  Anno2014

News e Notizie 2013 

<< Torna indietro      

Campionato Nazionale di Specialità di Ginnastica Ritmica, Sofia Pinto conquista il Titolo Italiano alle Clavette

 Sabato 20 e domenica 21 2013, si sono tenuti a Biella i Campionati Nazionali del Campionato di Specialità di Ginnastica Ritmica.

La Valentia vi ha partecipato con 2 atlete della Cat. Juniores e 1 della Cat. Seniores.

Le ginnaste partecipanti, provenienti da ogni regione italiana, erano 140, le tre migliori per ogni specialità delle 4 zone tecniche: Nord-Ovest, Nord-Est, Centro-Ovest, Centro-Est e Sud.

Il Campionato Nazionale prevede una fase di qualificazione ed una finalissima a sei ginnaste.

Le tre atlete del Valentia, sono entrate in finale e domenica si sono disputate il titolo nazionale. L’impresa è riuscita a Sofia Pinto alle clavette dove è risultata prima sia nelle eliminatorie che nella finale. Nella finale, la valenzana con una determinazione non comune, è entrata in pedana con la voglia di vincere e con un punteggio di 13,600 ha superato Zuccaro Camilla della Fabriano seconda classificata con 13.200 punti e Di Siena Rebecca dell’Eurogymnica Torino salita sul terzo gradino del podio con 13,050 punti.

Sofia Pinto poteva conquistare il podio anche al Cerchio, mancato per 0,10 punti.

Anche l’altra Junior della Valentia Irene Baj (la ginnasta si allena presso la Società Kiness), ha disputato un’ottima prova mancando il titolo italiano di 0,10 alla fune, infatti si è collocata al secondo posto con punti 13,350 dietro a Di Siena Rebecca che ha totalizzato 13.450, terza con punti 12.650 la ginnasta Sofia Guffanti della Ritmica Coccinelle. Irene Baj si è aggiudicato il secondo posto anche alla Palla con punti 12.750 dietro a Gaia Del Chiaro della Raffaello Motto. Iaria Landini della Aurora Fano pur avendo ottenuto lo stesso punteggio di Irene Baj, si è posizionata al terzo posto per il punteggio inferiore all’esecuzione.

La seniores Giorgia Saviolo, pur avendo disputato una ottima prova, non è riuscita a salire sul podio, in questo caso dobbiamo dire per giudizi discutibili da parte della giuria. La ginnasta della Valentia a mancato il podio alla palla, con un esercizio molto bello e difficoltoso, eseguito in modo impeccabile, per 0,100 punti. Giorgia, inoltre, non è riuscita ha conquistare la terza posizione al Nastro per 0,05 punti. Un vero peccato perché la ginnasta aveva le carte in regola per la conquista del titolo almeno nella specialità nastro.

 

                     

 


Ottime le atlete della Valentia all'Interregionale di Specialità di Ritmica

Le magnifiche tre vanno alla finale nazionale del campionato di specialità di ginnastica ritmica per juniores e seniores. Un trio super quello della Valentia, già protagonista nella fase regionale e capace del bis agli interregionali, che si sono tenuti a Jesolo sabato 23.02013, con le migliori di Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia e Liguria a caccia del pass per i nazionali, il 20 e 21 aprile a Biella. Undici le qualificazioni per il Piemonte, di cui ben sei per il club valenzano. Nelle seniores Giorgia Saviolo sale sul primo gradino e va agli italiani nella palla e nel nastro. Imitata, nelle juniores, da Irene Baj, ginnasta alla sua prima stagione alla Valentia, dalla Kinesis 2008 Malnate, che vince è promossa alla gara tricolore alla fune e alla palla. Doppio bronzo per Sofia Pinto, cerchio e clavette, e ammissione ai nazionali nelle due specialità. In questo caso, la ginnasta è stata un poco sottotono rispetto alle sue possibilità. Il premio per mesi di allenamenti e preparazione degli esercizi è merito anche delle allenatrici Lena Shleiko, Danierla Mazzucco e della giovane ma già molto brava Serena Farina, che segue Irene Baj.

 

Oro per Cecilia Re a Budapest

Sul podio più alto sale anche Cedila Re, al torneo internazionale Tavaszi Kupa 2013. La giovane valenzana conquista l'oro nella classifica assoluta juniores. Cecilia sarà di nuovo in pedana il 27.03.2013, al Palaruffini di torino, all'incontro bilaterale Italia - Svizzera, in cui si esibirà alla palla e al nastro.

 

               

 

                 

 

                 

 

                


Campionato di Serie C di Ginnastica Ritmica, le valenzane Campionesse Regionali

Titolo regionale di ginnastica ritmica di serie C per le Allieve del Valentia, che hanno conquistato il primo posto a Torino, fra 24 team, di Piemonte e Valle d'Aosta. Sul primo gradino del podio la squadra composta da Caterina Allovio, Nicole Fabbris, Alice Gabrieli e Giada Pinto, che hanno ottenuto il punteggio di 48,70, distanziando di 3,55 punti la forte squadra dell'Eurogymnica Torino, seconda classificata con punti 45,15. Al terzo posto si è collocata la Ritmica Piemonte di Torino con punti 44,60.

Ottima anche la prova delle valenzane più giovani: la squadra B, con Martina Car­penedo, Michelle Fantino, Giulia Niero, Noemi Panzica e Giulia Zanella, alla prima esperienza in questo campionato, si è classificata al 7° posto con un punteggio di 35,25.

«Un simile risultato è stato reso possibile dalla concomitanza di due fattori - sottolinea il presidente del Valentia, Angelo Buzio -, cioè la bravura delle ginnaste unita alla professionalità, passione e dedizione delle allenatrici Lena Shleiko, Daniela Mazzucco e Eleonora Bocca, precise e puntigliose con le atlete».

Le due formazione della Valentia si sono qualificate per l’interregionale che si terrà a Gerenzano il 6 e 7 aprile 2013

 

               

 

                         


Campionato Interregionale di Categoria, la Valentia conquista la qualificazione al Nazionale.

Beffata Caterina Allovio con una decisione della Giuria relativa all'interruzione della musica durante l'esercizio al Corpo Libero che l'ha fatta precipitare al fondo della classifica.

Nell’interregionale che si è tenuto a Pavia il 9 e 10 marzo 2013, due ginnaste valenzane promosse ai nazionali. Che si aggiungono a Cecilia Re, ammessa per scelta della direttrice tecnica nazionale Prof.ssa Marina Piazza. Si aggiungono, quindi, alla portacolori della Valentia: Chiara Manasia nelle juniores 1^ Fascia e Denise Peracca nelle juniores 2^ Fascia, le due atlete, infatti, hanno ottenuto la qualificazione rispettivamente con la seconda posizione e la sesta nella classifica finale. Denis Peracca è un'atleta della Kinesis che in questo anno sportivo difende i colori della Ginnastica Valentia. Qualificazione sfiorata da Caterina Allovio nelle Allieve 2^ Fascia, fermata da un guasto al lettore cd, che ha troncato a metà esercizio la musica. In tutti gli altri attrezzi Caterina aveva ottenuto punteggi elevati, tali da collocarla tra le prime tre ginnaste in gara, ma il guaio al corpo libero le ha fruttato uno 0,00 che l'ha fatta precipitare in fondo alla classifica. La decisione della Giuria di attribuire il punteggio di zero punti a Caterina Allovio è stato assurdo in quanto non si sono effettuati i dovuti accertamenti per verificare se effettivamente il problema era da attribuire al CD oppure ad una incompatibilità tra lettore e CD stesso; in sostanza, prima di applicare una penalità così pesante, sarebbe stato opportuno provare il CD con un altro lettore poi, di conseguenza, assumere decisioni in merito. Peccato, leggerezze di questo tipo, pregiudicano anni di lavoro ed impegno, infatti, sino al prossimo anno sportivo non sarà possibile per Caterina riscattare il risultato.

In evidenza, nelle allieve 1^ Fascia, Noemi Panzica e Michelle Fantino, alla prima esperienza in un campionato così difficile. Decisamente convincenti anche le allieve di 2^ Fascia, tutte entrate in finale: Giada Pinto, Alice Gabrieli e Nicole Fabbris. Una conferma anche per Michelangela Mullisi nelle junior l^ Fascia, 'tradita' da un esercizio alla palla al di sotto delle sue possibilità, che le ha negato la qualificazione al nazionale. Promozione sfiorata da Greta Boschetto nelle senior, nonostante le votazioni eccellenti alle clavette e al nastro, peccata per questa atleta molto elegante e dotata di una ottima tecnica.

 

                    

 

                   

     

                            

 

 


Nella Specialità di Ritmica, valenzane conquistano 6 titoli regionali

Dieci titoli in palio al campionato regionale di specialità. Sei li conquista la Ginnastica Valentia, che a Bra occupa il podio con le ginnaste seniores e juniores. Nella seniores domina Giorgia Saviolo, che fa il vuoto nella specialità 'palla', con 14,70, ben quattro punti in più dalla seconda, Beatrice Peretto, e poi concede il bis nel `nastro', con 12,45 punti. Due doppiette d'oro anche tra le juniores: Sofia Pinto è campionessa nel cerchio, con 13,15 punti, e nelle clavette, con 13, 55, Irene Baj è la regina nella fune con 13,25 e nella palla, con 13,30. Bene anche le più giovani: Roberta Giambrone, Bianca Carrà, Letizia Lanza e Costanza Boccalatte. Per Saviolo, Pinto e Baj anche il pass per gli interregionali, a Jesolo, il 23 e 24 marzo.

Ancora complimenti alle ginnaste e alle loro bravissime allenatrici Lena Shleiko e Daniela Mazzucco.

 

                

                

                

 


Campionato Regionale di Categoria - Ginnastica Ritmica

Anno nuovo, abitudini Vecchie. Per la Ginnastica Valentia, che al primo appuntamento del 2013 sale sul po­dio, nella tappa conclusiva della fase regionale del campionato di categoria. Ben dieci le ginnaste i gara, nelle allieve 1^ e 2^ fascia, junior 1^ fascia e seniores, solo nelle juniores 2^ fascia non c’erano ginnaste in gara per la Valentia in quanto la Direttrice Tecnica Nazionale, Marina Piazza, ha deciso di ammettere Cecilia Re di diritto alla fase tricolore, perché inserita in un gruppo ristretto di ginnaste di interesse nazionale. Il 10 di febbraio 2013 a Cuneo, dunque, il secondo e ultimo atto del campionato. Nelle allieve l^ fascia terzo posto per Michelle Fantino, con 27,050 punti, seguita dalle compagne Noemi Pazica, all’ottavo, e Giulia Niero all’undicesimo. Nelle allieve 2^ fascia argento per Caterina Allovio, con 45,100 punti, a un passo dal titolo regionale, negato solo da un errore al cerchio. Giada Pinto è quarta, Alice Gabrieli è quinta, Nicole Fabris sesta. Un podio anche nella juniores 1^ fascia: Michelangela Mullisi vince la seconda prova, ma il meccanismo federale che tiene conto del miglior punteggio tra le due prove, la colloca sul secondo gradino, con 45,350 punti. Riscatto di Chiara Manasia, che recupera 4 punti ed è quinta. Un bronzo nella classe senior, per Greta Boschetti, anche lei è riuscita a recuperare lo scivolone della prima prova. Hanno conquistato il pass per la fase interregionale che si terrà il 9 e 10 marzo a Pavia: Michelle Fantino e Noemi Panzica nelle allieve 1^ fascia, Caterina Allovio, Giada Pinto, Alice Gabrieli e Nicole Fabris nelle allieve 2^ fasciati Michelangela Mullisi e Chiara Mansia nelle juniores 1^ fascia e Greta Boschetti nelle seniores. In palio, per tutte, la qualificazione per i nazionali.

       

                                                                                                          Michelle Fantino

 

       

                                                                                                           Caterina Allovio

 

       

                                                                                                         Michelangela Mullisi

 

       

                                                                                                         Greta Boschetti

 

 

 

<< Torna indietro        

[Inizio pagina]