A.S. Ginnastica Valentia
Via Michelangelo 3 bis - 15048 VALENZA
Tel: 0131951325 - Fax: 01311920104 - e-mail:
info@valentia.it 

  Anno 2008  Anno 2009  Anno 2010  Anno 2011  Anno 2012  Anno 2013  Anno2014

News e Notizie 2009 

<< Torna indietro      

Pieno successo dello spettacolo "Metamorfosi" messo in scena dalla A.S. Ginnastica Valentia

Sabato 9 dicembre 2009 la A.S. Ginnastica Valentia ha messo in scena al Teatro Sociale di Valenza lo spettacolo "Metamorfosi - danza, poesia e musica". La   manifestazione ha ottenuto un grande successo sia per il numerosissimo pubblico presente, ma soprattutto per la bravura delle allieve ed allievi della Scuola  di Danza Valentia, degli attori: Stefano Pellottieri, Roberto Rizza e Alessandra Manna e dei musicisti: Giuseppe Sciacca, Salvatore Manna, Diego Rapalli, Camillo Vespoli che hanno saputo catturare gli spettatori e raccogliere numerosi e conviti applausi. Bellissime ed emozionanti le coreografie realizzate, con gusto e professionalità, da Lia Corobeinikova, Maria Podolsckaia, Chiara Celentano, Valentina Levantini e dal maestro Bruno PaqiniBravissimi.  I corpi di ballo della danza classica, hip hop e break dance, con interpretazioni eseguite in modo esemplare, hanno saputo regalare agli spettatori un'ora e mezzo di un coinvolgente e divertente spettacolo. Complimenti a tutto lo staff ed alla regista  Alessandra Spriano ed al direttore artistico Monica Darone.

 

                     


Gara internazionale di Ginnastica Ritmica "Happy Cup International", una divertente e ricca esperienza

Una trasferta di 4 giorni in Belgio per partecipare alla gara internazionale di ginnastica ritmica "Happy Cup International" che si è disputata a Gent dal 27 al 29 di novembre 2009. E' l'avventura vissuta dalle tre giovani atlete dell'As Ginnastica Valentia, Martina Marino, Francesca Santoro e Giorgia Saviolo, accompagnate dall'istruttrice Lena Shleiko: «C'era emozione e tensione - ammette l'istruttrice -ma le mie allieve non hanno deluso. Ci siamo confrontate con selezioni nazionali mentre noi eravamo l'unico club italiano». Nazioni tra le più quotate del mondo, come Azerbaigian, Bulgaria, Estonia, Ungheria, Israele, Giappone, Lituania, Polonia, Slovenia, Svezia, Ucraina, Uzbekistan, Russia ed il Belgio: «Malgrado il livello altissimo delle contendenti - conclude Lena Shleiko - abbiamo sfiorato la finale e l'esperienza maturata servirà per le prossime competizioni in Italia».

 

                   

 

                        

 

                        

 

                        

 

                        

 

                        

 

                        

 

                        

 

                        

 

                       


Al Torneo Regionale Allieve di Ginnastica Ritmica, le valenzane si fanno onore

Terzo titolo piemontese consecutivo per le ginnaste dell' As Valentia nella ritmica. La kermesse regionale era articolata in due prove, l'ultima si è tenuta domenica 29 novembre 2009 al Palasport di Biella, in cui nelle prove individuali e di Insieme le ragazze di Valenza hanno conseguito risultati di rilievo. Isabella Costanzo ha conquistato il primo gradino del podio fra le Allieve di 2^ fascia (nona la compagna di squadra Greta Zerbetto), mentre fra le Allieve di 1^ Fascia sul più alto gradino del podio è salito il team composto da Nicole Fabbris, Roberta Giambrone, Chiara Manasia e Michelangela Mullisi. Seconda classificata ancora una squadra valenzana, quella composta da Bianca Carrà, Alice Gabrieli e Giada Pinto.

Nelle graduatorie individuali, primo posto per Chiara Manasia, terzo per Letizia Lanza, quarto per Michelangela Mullisi, sesto per Giada Pinto, decimo per Bianca Carrà. E ancora: undicesima piazza per Roberta Giambrone, tredicesima per Nicole Fabbris e quindicesima per la più giovane del gruppo, Alice Gabrieli.

Nelle classifiche per attrezzo, al corpo libero l'oro è andato a Letizia Lanza, l'argento a Giada Pinto e il bronzo a Michelangela Mullisi. Nella fune, primo posto conquistato da Chiara Manasia, secondo da Michelangela Mullisi e terzo da Giada Pinto. Nel cerchio ancora le valenzane alla ribalta con il primo posto a Letizia Lanza e il secondo a Roberta Giambrone. Pure l'esercizio alla palla ha visto una valenzana in vetta la giovane Chiara Manasia, con al terzo posto la compagna di squadra Michelangela Mullisi. E ancora, oro alle clavette per Letizia Lanza, seguita da Bianca Carrà.

«E' stato un tour de force di 8 ore - osservano le istruttrici Samantha Brussolo, Eleonora Bocca e Sonia Tento che hanno accompagnato le giovani speranze del Valentia. Ma i risultati delle ragazze ci hanno ripagato».  

 

Campionessa Regionale Torneo Regionale Allieve 2009


Lisa Checchin agli Europei di Ginnastica Aerobica

Una atleta della A.S.Dil. Ginnastica Valentia ai Campionati Europei di Ginnastica Aerobica senior e junior, che si tengono dal 17 al 23 di novembre 2009 Liberec, nella Repubblica Ceca. Lisa Checchin, 16 anni, è l'atleta di punta della Ginnastica Valentia nella sezione Ginnastica Aerobica. Ha cominciato a 5 anni, con l'artistica , nel 2005, dopo una pausa, ha ripreso l’attività con l'aerobica ed è stata, per lei, una scelta giusta perché non le sono mancate le soddisfazioni.

Notata dalla Direttrice Tecnica Nazionale, lo scorso anno era stata inserita tra le azzurre per una serie di allenamenti collegiali. Il risultato è stato lusinghiero, tanto da meritarsi lo stage di Legnano del 2009, riservato solo alle più brave, sino all'attuale convocazione per l'Europeo. Lisa può contribuire all'obiettivo delle azzurre di conquistare un posto sul podio. La rassegna continentale ha cadenza biennale: nel 2007 l'Italia finì al quarto posto ma ora dovrebbe essere superiore a un paio delle avversarie che la precedettero due anni fa.

L’Atleta della Valentia, è convocata assieme a dodici compagne, che hanno spiccato il volo da Malpensa, per raggiungere come prima meta Praga. «Confesso di essere "sottosopra" al pensiero di questa gara - spiega la ginnasta valenzana -. D'altra parte, è la mia occasione e non posso fallire. Il lavoro di preparazione è stato notevole, ho cercato di migliorare sempre e spero di raccogliere i frutti». «Con cinque compagne, con una musica spumeggiante ci siamo preparate in una serie di esercizi liberi dalle difficoltà notevoli. Se riusciremo a far tutto come previsto, credo che potremo aspirare ad un posto di rilievo».

In partenza per Liberec anche l’allenatrice della Valentia Monica Darone, convocata per i campionati come Giudice Internazionale, mentre l’altra tecnica Giorgia Francescon continua ad allenare le altre atlete valenzane per il prossimo anno sportivo.

 


Campionato di Serie B di Ginnastica Ritmica, valenzane promosse all'interregionale

La seconda prova del Campionato Regionale di Serie B di Ginnastica Ritmica, si è tenuto domenica 1 novembre 2009 a Boves (CN).

La A.S. Ginnastica Valentia, era presente con una rappresentativa composta dalle ginnaste: (Allieve) Martina Marino, Francesca Santoro e Giorgia Saviolo, (Junior) Giulia Tento, (Senior) Marta Cadregari, Chiara Dondena e Sara Guareschi.

Al termine della seconda prova , si è stilata la classifica finale per la designazione del titolo regionale e per l’ammissione alla fase interregionale con Liguria, Lombardia e Piemonte Valle d’Aosta. Per questa ragione la competizione ha determinato non poca tensione nelle atlete.

Le valenzane hanno iniziato la loro prova con il Corpo Libero di Martina Marino, il secondo punteggio della giornata 22,350, per la verità, a noi è sembrato l’esercizio al corpo libero più bello e ben eseguito delle giornata, ma tant’è. La seconda a scendere in pedana è stata Chiara Dondena, in prestito dalla Virtus Gallarate. La ginnasta, con un ottimo esercizio alla fune ha conseguito 20,225 punti, il secondo miglior punteggio in questo attrezzo. E’ stata poi la volta di Sara Guareschi con il cerchio, che colta da eccessiva emozione, ha commesso qualche errore, consentendole di ottenere , comunque, il punteggio di 19,575. Giulia Tento, dopo un periodo molto lungo di inattività dovuta a problemi alle caviglie, è scesa in pedana con l’esercizio alla palla acquisendo il punteggio di 18,985; l’altra portacolori della Valentia, Marta Cadregari, scesa in pedana con l’esercizio alle clavette, anch’essa eccessivamente tesa, non è riuscita a bissare il punteggio della prima prova (20,300), ottenendo 18,175. Ultima a scendere in pedana, ancora Sara Guareschi con il nastro, dove ha ottenuto 19.600 punti, il migliore punteggio della giornata a questo attrezzo.

Al termine della gara, le valenzane si sono aggiudicate la seconda posizione in classifica, sia nella seconda prova che nella classifica finale, guadagnandosi con questo, la qualificazione alla fase interregionale insieme alla Ritmica Piemonte di Torino, Ginnastica Brembate, Ginnastica Rho; Ginnastica Auxilium di Genova, Ginnastica Rapallo. A completare il numero di ammesse, ripescate tra i migliori 8 punteggi delle tre regioni, sono: Ginnastica Albenga, Virtus Gallarate, Ritmica Villa Carcina, Forza e Coraggio di Milano, La Marmora di Biella, Orobica Bergamo, Ginnastica Varesina, Olimpia Senago.

L’interregionale si terrà a Castellanza il 16 di novembre 2009, se le ginnaste riusciranno a credere di più in se stesse e se si convinceranno che il loro livello di preparazione non è inferiore alle altre concorrenti ed inoltre, se nelle atlete e nelle tecniche, oltre alla loro indubbia bravura, si insinuerà una giusta porzione di mentalità vincente, con un po’ di fortuna, forse potremo partecipare alla finale nazionale che si terrà il 5 e 6 di Dicembre a Biella, contestualmente alla quarta prova del Campionato di Serie A.

 


Coppa Italia di Ginnastica Aerobica, Valentia sul podio

Si è svolta a Conversano – Bari il 24 e 25 ottobre 2009 la Coppa Italia di Ginnastica Aerobica, ultima gara dell’anno sportivo in corso, che ha visto impegnate le atlete valenzane dell’A.S.D. Ginnastica Valentia sezione di ginnastica aerobica.

Sette le ginnaste partite per l’impegno competitivo di tutte le età e le categorie: Barbagallo Ylenia, Forsinetti Sara, Santoro Alice per la categoria allieve, Fracchia Lucrezia, Massarenti Sara, Vercellese Rebecca per la categoria junior b, Checchin  Lisa per la categoria junior B impegnata oltre che in gara anche per un allenamento e valutazione con la nazionale italiana juniores in partenza per i prossimi europei che si svolgeranno in Repubblica Ceca il prossimo Novembre.

Ottima la prestazione della squadra impegnate in numerosi categorie di gara: terze classificate a pari merito Forsinetti e Barbagallo; seconda classificata la coppia Forsinetti e Barbagallo e terze classificate il trio allieve composto da Barbagallo, Forsinetti e Santoro.

Anche per il trio delle più grandi, le junior Fracchia, Massarenti e Vercellese, una medaglia di bronzo e un quarto meritato posto di Checchin Lisa nell’individuale femminile.

Soddisfatte dunque i tecnici Darone Monica e Francescon Giorgia che insieme alla preparazione per partecipare alla Coppa Italia stanno mettendo a punto gli esercizi, delle atlete, per il prossimo anno sportivo

 


Ripresa della stagione agonistica con la Ginnastica Ritmica Valentia sempre in vetta

 Il 18 di ottobre 2009 si è tenuta al Palasport di Biella, la prima prova del Torneo Regionale Allieve di ginnastica ritmica. Il torneo che si svolge in due prove, la seconda si terrà il 29 di novembre ancora a Biella, ha visto la partecipazione di circa 80 ginnaste rappresentanti la quasi totalità delle Società del Piemonte e Valle d’Aosta.

La A.S. Ginnastica Valentia, era presente con due atlete della 2^ Fascia e con 7 della 1^° Fascia, era assente Lanza Letizia per indisposizione di stagione.

Nella seconda fascia, successo pieno della bravissima Isabella Costanzo che con tre precise e convincenti  prestazioni al Corpo Libero, Cerchio e Clavette, è riuscita a salire sul gradino più alto del podio, ipotecando il titolo di campionessa regionale, la compagna di squadra Greta Zerbetto con alcune imprecisioni agli attrezzi, ha dovuto rinunciare al podio, posizionandosi al nono posto.

Isabella Costanzo è salita sul primo gradino del podio anche nella classifica per attrezzo sia con l’esercizio alle clavette che con quello al cerchio, Greta Zerbetto ha conquistato la seconda posizione con l’esercizio alla fune.

Anche per le allieve più piccole della prima fascia, al loro esordio in una gara del calendario federale, hanno ottenuto risultati di rilievo monopolizzando in pratica tutte le classifiche.

Nella classifica assoluta, il primo posto è andato alla brava e promettente Serena Annika dell’Eurogymnica Torino, incalzata a pochi centesimi di punto dalla valenzana Michelangela Mullisi seconda classificata. Seguono Chiara Manasia terza classificata, Giada Pinto quarta classificata e Bianca Carrà che conquista la quinta posizione. Buone anche le prove di Fabbris Nicole undicesima e di Giambrone Roberta dodicesima.

Nella classifiche per attrezzo, si sono aggiudicate il primo gradino del podio Chiara Manasia con la fune e Bianca Carrà con il cerchio e le clavette. Altri ottimi piazzamenti si sono avuti: al corpo libero con il secondo posto di Michelangela Mullisi ed il terzo di Chiara Manasia; poi, alla fune, seconda posizione per Michelanela Mullisi e terza per Giada Pinto; al cerchio, quarta posizione di Sofia Reposo; alle clavette, Roberta Giambrone si è aggiudicata il secondo gradino del podio.

Era presente alla gara anche Alice Gabrieli che si è esibita con un esercizio al corpo libero. La ginnasta non ha potuto entrare in classifica perché non ha ancora compiuto gli otto anni.

Una ripresa dell’attività agonistica dopo la pausa estiva che vede ancora le atlete della Valentia ai vertici delle classifiche, il merito va riconosciuto ad uno staff di eccellenza, le tecniche: Lena Shleiko, Daniela Mazzucco, Samantha Brussolo, Sonia Tento e Eleonora Bocca e le coreografe: Lia Korobeinikova e Maria Podolskaia. Le due coreografe seguono anche i corsi della scuola di danza classica e moderna che si svolgono nella palestra della Ginnastica Valentia in Via Michelangelo, 3 bis.

 


Scuola di Danza Valentia, prima al "II° Concorso Città di Moncalvo"

Domenica 31 Maggio 2009 presso il Teatro Civico di Moncalvo si è svolto il "II° Concorso di danza Città di Moncalvo".

Il concorso prevedeva l'esibizione di ballerine sia di danza classica che moderna, provenienti da numerose scuole italiane.

Oltre 30 i balletti valutati dall'illustre giuria presieduta da Frederic Olivieri, una delle figure più rappresentative della Scala di Milano.

Le allieve della Suola di Danza Valentia si sono presentate all'appuntamento con serenità, consapevoli della bravura delle concorrenti, ma anche convinte di potere fare bene. Infatti,  Cantile Sabrina, Concas Vanessa, Ginesi Ilaria, Ginesi Sara, Lugaro Giorgia, Magazzini Alice, Moretto Isabella, Sella Silvia, nella sezione danza moderna Cat Juniores, si sono qualificate al primo posto con  "Pioggia", un'elegante coreografia ideata dall'insegnante Lia Korobeinikova. Le giovani ballerine valenzane hanno regalato, a tutto lo staff ed alla Valentia, un ulteriore prestigioso risultato, il secondo posto nella sezione classica Cat. Allieve, ballando "Tarantella".
Le vincitrici si sono aggiudicate l'ammissione allo Stage di danza classica-moderna-contemporanea che sarà tenuto da docenti di fama internazionale tra i quali Kledi Kadiu, Frederic Olivieri, Andrè La Roche, Maria Beatrice Belluschi, Max Batocchio, Ludmill Cavalli, Anthony Heinl, Massimo Leanti.

Il prestigioso Stage si terrà a Moncalvo dal 23 al 27 Giugno e si concluderà con lo spettacolo di Gala al quale parteciperanno tutte le frequentanti, tra cui le ballerine della Ginnastica Valentia ,vincitrici del concorso.

 


Campionato di Insieme 5 nastri, la Valentia conquista il titolo regionale

Al Campionato Regionale di Insieme 5 nastri di ginnastica ritmica che si è tenuto il 23 di maggio 2009 a Biella, era presente anche la formazione della Valentia composta dalle ginnaste: Isabella Costanzo, Martina Marino, Sofia Pinto, Francescva Santoro, Giorgia Saviolo e Cecilia Re.

Le atlete valenzane sono state protagoniste di una intesa attività agonistica federale, per tale ragione non hanno potuto preparare questa gara al meglio. Nonostante questo, le atlete rosso blu, mettendo a frutto le loro doti e le ottime qualità tecniche, hanno saputo guadagnarsi il titolo regionale e la qualificazione alla finale nazionale con punti 19,025. Al secondo posto la squadra di casa Ginnastica La Marmora con punti 15,875, il terzo posto è andato alla Ginnastica Alba che ha totalizzato 14.850 punti.

Mancano ora tre settimane alla finale nazionale. Per poter essere competitive, le giovani valenzane dovranno dedicarsi con molto impegno alla messa a punto dell’esercizio, di per sé molto bello ed accattivante. Alcune di loro, intanto, si stanno preparando anche per il test nazionale, dove verranno selezionate le ginnaste per gli Allenamenti Collegiali Nazionali dei gruppi B e C.

Contestualmente al Campionato di Insieme, si è tenuta la gara dedicata alle ginnaste più piccole, le Giovani TOP. Anche in questo caso le atlete in erba della Valentia hanno primeggiato conquistando la prima posizione nella classifica assoluta con Giada Pinto e la seconda con Alice Gabrieli ed inoltre, Alice Gabrieli è risultata prima alla Fune e terza al Corpo Libero e Giada si è meritata il primo posto sia al Corpo Libero che alla Palla.

Si sta concludendo la prima parte dell’anno sportivo con un bilancio positivo per la A.S. Ginnastica Valentia. I risultati sono venuti per l'indubbia bravura e preparazione delle ginnaste e l'encomiabile lavoro delle tecniche: Lena Shleiko e Daniela Mazzucco ed inoltre, per l'impegno di Samantha Brussolo ed Eleonora Bocca che stanno seguendo con successo il settore delle più piccole. Da qualche mese si è aggiunta allo staff tecnico anche Sonia Tento reduce da una brillante carriera che l’ha vista per alcuni anni componente della Squadra Nazionale Italiana ed inserita nella competitiva formazione della Pietro Micca di Biella che milita, tra l'altro, nel Campionato Nazionale di Serie A1.

 


Scuola di Danza Valentia sezione Hip Hop, straordinarie ai nazionali di Colleferro

 Si è svolto Sabato 23 e Domenica 24 Maggio Colleferro / Roma, il Campionato Italiano di Hip Hop.

Numerosa la partecipazione delle rappresentative provenienti da tutta Italia: dal nord al sud, Colleferro ha ospitato più di 300 ragazzi e ragazze che hanno impegnato, durante l’anno, il loro tempo libero per perfezionare le fantasiose e belle routine, offrendo così al numeroso pubblico intervenuto uno spettacolo molto avvincente e divertente.

Il caldo, purtroppo torrido durante entrambe i giorni di gara, non ha spaventato i giovani impegnati nella manifestazione che hanno saputo, anche se con qualche sofferenza fisica, dare il meglio.

L’A.S. Ginnastica Valentia ha in questa occasione visto impegnati due gruppi della sua Scuola di Danza Hip Hop. Uno della Cat. Juniores composto da Francesca Abatini, Giulia Chiaraluce, Elena Creuso, Michela Fuoco, Cristina Giordano, Jessica Lenzi, Giorgia Lucchiaro, Carlotta Giordano, Jasmine Vannini e Seniores composto da Chiara Celentano, Jain Amishi, Valeria Levantini, Francesca Martini, Francesca Oddino, Jessica Porzio, Jennifer Bubic, Martina Invernizzi.

Lo spettacolo offerto dalle ragazze dell’Hip Hop è stato molto apprezzato dal pubblico intervenuto e ben valutato dalle giudici. Infatti, il gruppo junior della Valentia si è classificato in qualificazione al primo posto, battendo tutte le altre compagini. Poi, forse per l’emozione del titolo italiano così vicino, in finale, con punti 14.200, è sceso al secondo posto a solo 2 centesimi di punto dalla squadra di casa, la Società Agorà di Colleferro prima classificata.

Le ragazze valenzane che componevano la squadra Senior dovevano superare gruppi particolarmente bravi: la società Discobolo di Palermo, prima classificata, che ha dato grande prova di bravura e coesione e la Società Ginnastica Valmontone, che è riuscita a salire sul secondo gradino del podio. La Scuola di Danza Valentia con una accattivante coreografia ha  conseguito, comunque, un ottimo terzo posto. Forse con un poco di determinazione in più, il gruppo valenzano avrebbe potuto aspirare alla medaglia d’argento ma per essersi cimentato per il primo anno nella Cat. Senior la performance delle valenzane è da ritenersi di ottimo livello.

Prossimo appuntamento: un Test Event internazionale a Praga a Novembre per le due compagini Hip Hop Valenzane, una prova veramente impegnativa ma che le due coreografe Celentano Chiara e Valentina Levantini tenteranno di preparare al meglio. Apprezzabile lavoro anche della tecnica Alessandra Manna che ha accompagnato i due gruppi della Valentia in una non facile trasferta.

          

 

              

 

               

 


Tricolore alla Valentia, conquistato da Cecilia Re al Campionato di Categoria

Campionessa tricolore: è il sogno coronato da Cecilia Re, una delle atlete più brave della A.S. Ginnastica Valentia, alla finale Nazionale di Ginnastica Ritmica tra le Allieve di 1^ Fascia, ad Arezzo. La valenzana a soli 10 anni è riuscita nella bella impresa. «Nel 2008 mi ero dovuta accontentare del settimo posto, ma mi ero ripromessa di fare meglio se mi fosse capitata ancora l'occasione - racconta la ginnasta -. L'emozione mi faceva tremare le gambe, ma solo fino al momento di iniziare gli esercizi, poi è andato tutto liscio». Cecilia è stata disinvolta nelle eliminatorie, entrando nella finale a 6 al primo posto con due esercizi (al corpo libero e alla fune) eseguiti con incredibile sicurezza e con piacevole eleganza. Nell'atto decisivo, con uno stupendo esercizio alla palla ha meritato 20,350, il punteggio più alto in questo attrezzo e il secondo in assoluto in categoria. Così ha conseguito il titolo italiano con un punteggio totale di 60,175 distanziando di 1,600 punti Ginevra Pirrini (Virtus Orentano) e di 2,275 punti M. Laura Berloni (Aurora Fano). E' la prima volta nella storia dell'As Ginnastica Valentia.

Ottima anche la prova delle altre due valenzane Francesca Santoro e Martina Marino, collocatesi tra le 13 migliori atlete italiane nella Cat. Allieve di 2^ Fascia. Il nono posto di Francesca ed il tredicesimo di Martina sono da considerarsi molto positivi. Le loro performance non erano inferiori a quelle delle atlete che le hanno superate in classifica. Senza ombra di dubbio, le due ginnaste della Valentia avrebbero meritato una posizione in classifica più alta, non va dimenticato, infatti, che solo qualche settimana prima, Francesca Santoro aveva conquistato il titolo interregionale e Martina Marino si era inserita con pieno merito al quinto posto fra le ginnaste del Nord-Ovest d’Italia. Ai nazionali, qualche dubbio sul giudizio attribuito dai giudici al valore artistico è d’obbligo.

I ripetuti ottimi risultati, sono dovuti al lavoro della tecniche Lena Shleiko e Daniela Mazzucco, della coreografa Lia Korobeinikova e dell'intero staff tecnico che con pazienza e abnegazione cresce le ginnaste fin da piccole per portarle poi ai massimi livelli nazionali.

                           
                       
Un po' di coccole dalle istruttrici                                                       Cecilia Campionessa Italiana 2009

 

                   

                                                                    Francy e Marty, sempre ai vertici delle classifiche

 


Ancona - Sempre più su la Ginnastica Aerobica
Al termine delle fasi Regionali ed Interregionali, superate con ottimi risultati di classifica, le ginnaste dell’ A.S. Giinnastica Valentia hanno concluso il Campionato Nazionale di Categoria di Ginnastica Aerobica, ribadendo il proprio valore e conquistando in alcune specialità l’ambito podio.

Il 25 Aprile ad Ancona, sede della Finale Nazionale, nella Categoria Allieve il Trio composto da Barbagallo Ylenia, Forsinetti Sara e Santoro Alice ha ottenuto il secondo posto in classifica, Barbagallo Ylenia con l’esercizio Singolo ha conquistato un ottimo terzo posto ed ancora Barbagallo Ylenia e Forsinetti Sara ancora sul podio per festeggiare la terza posizione.

E’ stata una premiazione esaltante che ha visto i colori dell’ A.S. Ginnastica Valentia sempre sul podio.

Per la Categoria Junior A le ginnaste Barbagallo Ylenia, Fracchia Lucrezia, Massarenti Sara, Stambazzi Valeria, Varese Vera e Vecellese Rebecca, con l’esercizio di Squadra hanno sfiorato il podio, classificandosi meritatamente al quarto posto.

Ottimi anche il quinto posto del Trio composto da Fracchia Lucrezia, Stambazzi Valeria e Varese Vera ed il sesto posto del Trio con Appi Fabiana, Bianco Sofia e Bortoloni Giulia.

In gara per la Categoria Junior A l’individualista Stambazzi Valeria si è classificata undicesima.

Per le Categorie Junior B e Senior tutte le ginnaste in gara con ottime prestazioni si sono qualificate per i Campionati Assoluti che vedranno in gara le migliori atlete ed atleti italiani impegnati in questa specialità sportiva.

Il Trio formato da Checchin Lisa, Giansante Manuela e Tiozzo Melissa si è confermato ai vertici della classifica ottenendo il quarto posto; Checchin Lisa con l’esercizio Singolo è risultata ottava.

Premiato infine l’impegno dell’unico ginnasta in gara per il Valentia, Leggieri Daniele che ha concluso la sua prestazione con un soddisfacente quinto posto

Anche quest’anno il Settore della Ginnastica Aerobica ha dato lustro alla Società e ancora una volta ha espresso il valore dei Tecnici Darone Monica e Francescon Giorgia, nonché degli atleti che praticano questo sport impegnativo con grande tenacia e passione

 
Campionato Nazionale di Categoria, la squadra al completo (assente Daniele Leggiero)

 


Ginnastica Ritmica, nel Campionato di Specialità obiettivi mancati

Non positiva la trasferta della Ritmica al Campionato Nazionale di Specialità che si è tenuto il 25 e 26 di aprile 2009 a Terranuova.

Nella specialità Coppia, Marta Cadregari e Sara Guareschi, alla vigilia, erano accreditate per un loro facile accesso alla finale a 6 con possibilità di raggiungere nella gara di Domenica 26 il podio. Purtroppo, per una serie di errori commessi durante l’esercizio eseguito nelle qualificazioni, hanno mancato tutti gli obiettivi. Da considerare che le ginnaste sono state le prime a scendere in pedana in questa specialità, e questo senza dubbio non ha giocato a loro favore.

Anche nell’esercizio al Nastro, Sara Guareschi, pur essendosi qualificata con un ottimo secondo posto, nella finale è retrocessa alla quinta posizione. In questo caso, qualche dubbio sul responso della giuria è d’obbligo. Crediamo che i dubbi siano giustificati per alcuni punteggi, in particolare nell'Artistico che differivano in modo non comprensibile tra l'esercizio eseguito nella qualificazione e quello effettuato nella finale. Peccato, pensiamo però che nello sport come nella vita, ogni esperienza, anche se spiacevole, deve essere di stimolo per fare ancora meglio, per migliorarci.  Questo stanno facendo le due atlete, già al lavoro con il pensiero rivolto alla Serie B.

 


Pesaro - Nella Ritmica, valenzane tra le prime in Italia

Bronzo tricolore nella ginnastica ritmica per l'As Valentia. Dopo i trionfi in ambito piemontese e interregionale, la squadra composta da Martina Marino, Francesca Santoro e Giorgia Saviolo ha brillato nella kermesse nazionale di serie C1. La competizione si è disputata a Pesaro, presenti le 53 formazioni più forti d'Italia.

Già dalle qualificazioni, si è capito che le valenzane avrebbero potuto lottare alla pari con i migliori team. Le Atlete della Valentia, da un lato, sapevano di doversi confrontare con le più forti squadre d’Italia, alcune con atlete nell'orbita della Nazionale, dall'altro, erano consapevoli che anche un piccolo errore avrebbe potuto compromettere il podio. Per queste ragioni, quindi, hanno dovuto tenere altissima la concentrazione per tutta la competizione.

Nella finale di Domenica, dopo 16 squadre, è stata chiamata in pedana la Valentia per l'esercizio collettivo al corpo libero, dove il trio rossoblù ha evidenziato una forma splendida. Anche gli esercizi alla palla, alla fune/nastro ed alle clavette hanno ottenuto punteggi elevati, tanto da collocare le tre valenzane, dopo un avvincente testa a testa con la Ginnastica Brixia, sul terzo gradino del podio. Irraggiungibili, invece, l'Armonia D'Abruzzo, prima, e la Ginnastica Fabriano, seconda.

Appena fuori dal podio, invece, le compagne di club che hanno preso parte al campionato di serie C2. Costanza Boccalatte, Isabella Costanzo, Sofia Pinto, Letizia Lanza, Cecilia Re e Greta Zerbetto, pur battendosi al meglio, non sono riuscite a classificarsi oltre il quarto posto, ma il risultato è assai lusinghiero se si considera che erano 111 le squadre iscritte. A Pesaro era in palio anche il «Trofeo Lali Dolidze», al quale potevano partecipare le prime otto squadre del campionato di C2: in questa prova le valenzane sona riuscite a risalire di una posizione la classifica conquistando il terzo gradino del podio.

Nella categoria Allieve, la Ginnastica Valentia è tra le prime tre società d'Italia. Per le istruttrici Lena Shleiko e Daniela Mazzucco una grande soddisfazione. “Ma” affermano le due tecniche “anche emozioni a non finire in questi due giorni di gare”

                  

                                                 Serie C1, la gara                                                                          Si festeggia il bel risultato

 

                 

                                                Serie C2, la gara                                                                            Felici per l'ottima prova

 

          

                                                                        Meritato svago

 


Torino, Aerobica ai vertici

A Torino il 4 ed il 5 di aprile 2009 si sono tenuti i campionati interregionali di Categoria di Ginnastica Aerobica. Tutte le ginnaste della Valentia impegnate, hanno ottenuto la qualificazione alla finale nazionale conseguendo, nella gara di Torino, ottimi risultati. Nella Categoria Allieve, oro per Ylenia Barbagallo, terzo piazzamento per la coppia Barbagallo e Forsinetti. Le due atlete, poi, insieme a Santoro hanno fatto ancora meglio nel trio, giungendo seconde. Ma le soddisfazioni non erano ancora finite, perché il trio Junior A composto da Stambazzi, Varese e Fracchia ha regalato un altro terzo posto alla società orafa. Ha mancato invece il podio per due decimi di punto il gruppo formato da: Valeria Stambazzi, Vera Varese, Lucrezia
                       
Ylenia Barbagallo e il gruppo Hip Hop                            Fracchia, Ylenia Barbagallo, Rebecca Vercellese e Sara Massarenti. Infine, argento per Daniele Leggiero nell' individuale Seniores. Si sono poi qualificate per il nazionale anche le ginnaste della Valentia della Cat. Junior B: Elisa Checchin, Manuela Giansante e Tiozzo Meliossa e quelle della Cat. Allieve: Alessia Nicotera, Camilla Vitarelli e le Juinior A: Giulia Bortolini, Valeria Appi e Bianco Sofia.

Bravissime anche le ragazze dell’Hip Hop che hanno conquistato il titolo interregionale sia nella categoria Seniore che in quella Juniores.

 


Valenzane protagoniste nel Campionato Interregionale di Categoria

La A.S. Ginnastica Valentia protagonista a Campo Ligure nei Campionato interregionali di ginnastica ritmica che si sono tenuti Sabato 4 e Domenica 5 aprile 2009. Due i titoli conquistati, con Cecilia Re nelle Allieve 1^ fascia e con Francesca Santoro nella 2^ fascia. Le due valenzane hanno superato tutte le rivali (comprese quelle della Lombardia, regione leader nella ginnastica) grazie a un rendimento costante in tutti gli attrezzi. Il risultato spalanca alle due atlete la porta per la finale nazionale che si terrà il 9 e 10 maggio ad Arezzo. Prestazioni di altissimo livello anche per Martina Marino che, entrata in finale col secondo punteggio, per piccole imprecisioni alle clavette ha dovuto rinunciare al podio, guadagnandosi comunque la qualificazione alla finale nazionale. Giorgia Saviolo, invece, per appena 0,125 punti non è riuscita a strappare il pass. Ottime le prestazioni della new entry Fofia Pinto classificatasi nona nella 2^ Fascia e della più giovane Costanza Boccalette classificatasi quinta nella 1^ Fascia.

         


Le piccole della ritmica, brave tra le TOP

Domenica 29 aprile si è tenuta a Vercelli, organizzata dalla Società Pro Vercelli, la 1^ Prova della Valutazione Regionale Giovani TOP di Ginnastica Ritmica. Una manifestazione simpaticissima, dove in un clima sereno e gioioso, tutte le piccole promesse si sono impegnate per dimostrare alla giudici ed ai Papà ed alle Mamme quanto fossero brave. Emozionante, quando entravano in pedana con un portamento simile alle campionesse, un saluto alle giudici e poi in posizione di inizio. Partivano le note musicali e con il sorriso sulle labbra che forse nascondeva tanta emozione, eseguivano il loro esercizio, ancora un saluto alla giuria e poi via, di corsa dall'istruttrice a prendere le coccole. Veramente bello.

La Società Pro Vercelli ha organizzato in modo da offrire a tutte le partecipanti un premio. Anche le nostre giovani atlete, Giada Pinto e Alice Gabrieli  hanno avuto la loro coppa per il primo e terzo posto in classifica, risultato festeggiato con le loro istruttrici Samantha Brussolo e Eleonora Bocca.

Elogiate tutte le ginnasta in erba dalla DTRR Lena Shleiko che considera queste attività molto importanti, perché da qui è possibile iniziare un proficuo lavoro per il futuro della ritmica del Piemonte Valle d'Aosta.

 


Ginnastica Ritmica, campionesse interregionali in Serie C1 e C2

L'As Ginnastica Valentia continua a crescere. Per il quarto anno consecutivo ha conquistato il titolo Interregionale sia nella Cl sia nella C2 della ginnastica ritmica.

Le gare, lunghe 8 ore e riservate alla categoria Allieve, si sono svolte al Pala Lancia di Chivasso, presenti 48 squadre, 24 per serie, per un totale di 186 ginnaste. Le numerose squadre ed il loro livello elevato, crescente negli anni, non facevano prevedere risultati eclatanti per la Società valenzana, al contrario, l'esibizione delle ragazze è stata talmente convincente da superare tutti gli ostacoli.

Nella Cl, hanno svettato Martina Marino, Francesca Santoro e Giorgia Saviolo, che hanno ottenuto sui quattro attrezzi previsti, un totale di 56,650 punti, superando di ben cinque punti la bella squadra della Ginnastica Ligure Albenga, seconda classificata. Il terzo gradino del podio è andato alla squadra di casa Ginnastica Concordia, che ha totalizzato 48,350 punti.

Anche nella C2 la squadra formata da Costanza Boccalatte, Sofia Pinio, Cecilia Re e Greta Zerbetto, pur lamentando le assenze forzate di Isabella Costanzo e Letizia Lanza, indisposte, ha prevalso su tutte, guadagnandosi, con 40,550 punti, maturati sui tre attrezzi previsti, il titolo di campione interregionale. In questo caso si temeva la Ginnastica Rapallo, ma le ragazze rosso blu ancora una volta si sono superate, relegando le contendenti alla seconda posizione con 35,500 punti. Al terzo posto con 33,050 punti ancora la squadra di casa Ginnastica Concordia.

Molto brave anche la squadra delle più piccole della Ginnastica Valentia. Chiara Manasia, Nicole Fabbris, Roberta Giambrone, Sofia Reposo, Michelangela Mullisi e Bianca Carrà, nonostante la loro giovane età, si sono classificate al settimo posto in classifica.

Ora le valenzane dovranno vedersela con le migliori squadre italiane al Campionato nazionale che si terrà a metà aprile a Pesaro. Le istruttrici Lena Shleiko, Daniela Mazzucco, Samantha Brussolo, Eleonora Bocca e la Coreografa Lia korobeinikova, sono già al lavoro per mettere a punto gli esercizi, al fine di esaltare la personalità delle ginnaste valenzane.

 


Campionato Interregionale di Specialità, Brave le Valenzane

L'As Ginnastica Valentia balza sul treno che conduce alla finale nazionale del campionato italiano di ginnastica ritmica. L'obiettivo è stato raggiunto a Formigine, nel Modenese, sede della fase Interregionale, riservata alle categorie Juniores e Seniores. Il team valenzano era presente con due atlete Seniores, Marta Cadregari e Sara Guareschi, che hanno tenuti alti i colori rossoblù. Nella specialità a coppie, fune-nastro, le due valenzane con un esercizio molto originale, eseguito con espressività, hanno conquistato il secondo gradino del podio e la qualificazione alla finale nazionale con punti 18,150 a soli 0,400 punti dal titolo interregionale. Per la verità, il secondo posto ha lasciato perplessi. La Società non è abituata a discutere le decisioni della giuria, ma in questo caso qualche dubbio sul giudizio ci pare legittimo, se si pensa che la performance di Cadregari e Guareschi è stata penalizzata nel valore artistico, proprio laddove gli esercizi e le nostre ginnaste si fanno notare. Pazienza, si cercherà di fare meglio nella finalissima tricolore.

Nella stessa giornata, Sara Guareschi ha conseguito la seconda posizione anche nella specialità del nastro individuale con un ottimo 18,825 guadagnandosi anche in questo caso la finale nazionale.

Sfortunata invece Marta Cadregari nella specialità delle clavette, in cui per un pizzico d'imprecisione non è riuscita a guadagnarsi il pass per il nazionale.

Domenica, sono scese in pedana anche le Allieve di seconda fascia del Valentia nell'incontro di verifica, tra Liguria, Lombardia e Piemonte Valle d'Aosta. Alla manifestazione, promossa in preparazione del Campionato interregionale di categoria che si terrà a Campo Ligure (GE) il 4 e 5 di aprile. le valenzane hanno ben figurato, conquistando la leadership con Giorgia Saviolo, il terzo posto con Martina Marino, il quarto con Francesca Santoro, ed il nono con Sofia Pinto.

 


Valenza 08.03.2009 - Campionato Regionale di Ginnastica Aerobica ed Hip Hop

Domenica 08 marzo 2009 si è svolto al palazzetto dello sport di Valenza il Campionato Regionale di Ginnastica Aerobica e Hip Hop.

Di fronte agli spalti gremiti di pubblico, in un clima gioioso e di sano agonismo, si sono esibite le più brave atlete di Gnnastica Aerobica ed Hip Hop del Piemonte Valle d’Aosta.

Erano presenti anche le ginnaste della A.S. Ginnastica Valentia che come ormai ci hanno abituati, sono state le protagoniste della manifestazione.

La gara prevedeva la partecipazione di tutte le categoria: Allieve, Juniores A, Juniores B e Seniores.

Nella Categoria Individuali Allieve, le valenzane hanno dominato la scena con Ylenia Barbagallo, laureatasi campionessa regionale, seguita al secondo posto da Giorgia Fratepietro della Elleadienne di Pinerolo e dalle compagne di squadra:  Sara Forsinetti, Alice Santoro, Alessia Nicotera e Martina Zallio.

Nella Categoria Individuale Juniores A, il gradino più alto è stato conquistato da Alexa Bechis dell’Elleadienne, il secondo posto è andato, invece, alla valenzana Valeria Stambazzi,  la seguono le compagne di squadra: Lucrezia Fracchia, Vera Varese, Rebecca Vercellese e Bortoloni Giulia.

Anche nelle Individuali Juniores B, le valenzane in primo piano, infatti, Lisa Checchin si è laureata Campionessa Regionale, seguita al terzo posto dall'altra valenzana Manuela Giansante, da sottolineare che le due atlete sono state più volte convocate agli allenamenti della Nazionale Junior.

Colpo grosso anche nell’individuale Maschile Seniores dove, Daniele Liggiero ha conquistato il titolo regionale, meritandosi ovazioni da parte del numerosissimo Bubblico.

Nella Categoria Coppie Allieve ancora la Ginnastica Valentia in cima al podio con Ylenia Barbagallo e Sara Forsinetti, seguite al secondo posto dalle compagne di squadra Martina Zallio e Camilla Vitarelli. Stesso ottimo risultato anche nella Categoria Trio Allieve, dove Ylenia Barbagallo, Sara Forsinetti e Alice Santoro hanno conquistato il titolo regionale, al secondo posto ancora la Valentia con il trio composto da Martina Zallio, Camilla Vitarelli e Alessia Nicotera.

Il titolo regionale della Categoria Trio Junior A è andato al terzetto orafo composto dalle brave Lucrezia Fracchia, Valeria Stambazzi e Vera Varese, seguono al terzo posto Giulia Bertoloni, Fabiana Appi e Sofia Bianco.

Titolo regionale conquistato anche nel Trio Junior B composto da Lisa Checchin, Manuela Giansante e Melissa Tiozzo.

Si conclude la gara di Aerobica con un ennesimo titolo regionale alla Società di Valenza nella Categoria Gruppo Junior A con il sestetto composto da Sofia Bianco, Giulia Bertoloni, Lucrezia Fracchia, Sara Massarenti, Valeria Stambazzi e Vera Varese.

 

Infine l'Hip Hop con le Juniores: Fracchia Abatini, Jennifer Bubic, Giulia Chiaraluce, Elena Creuso, Michela Fuoco, Carlotta Giordano, Cristina Giordano, Valentina Longo, Giorgia Lucchiaro e Jasmine Vannini e con le  Seniores: Celentano Chiara, Martina Invernizzi, Amishi Jain, Jessica Lenzi, Valentina Levantini, Francesca Martini, Francesca Oddino e Jessica Porzio hanno concluso la manifestazione con altri due titoli regionali alla Società valenzana.

 

Una domenica da incorniciare per la nostra Associazione che riesce a collocarsi ai vertici, sia nella Ginnastica Aerobica che nell’Hip Hop, confermando l’impegno e la professionalità dello staff tecnico; Monica Darone e Giorgia Francescon per l’Aerobica e Valentina Levantini e Chiara Celentano per l’Hip Hop.

 


"Scuola di Danza Valentia" in Palcoscenico

Sabato 28 di febbraio si è tenuta al Teatro Municipale di Casale Monferrato la V° edizione della Rassegna Nazionale di Danza "FUTURANDO". Alla manifestazione erano presenti numerosissime scuole di danza provegnenti da tutta Italia, tra queste la Scuola di Danza Valentia guidata dalla coreografa Lia Korobeinikova. Le ballerine di Valenza hanno conseguito un ottimo successo e un diffuso consenso presentando un balletto di danza moderna ed uno di danza classica. Bello e divertente il pezzo di danza moderna "Il viaggio", interpretato in modo impeccabile da: Amanda Arcidiacono, Vanessa Concas, Ilaria Ginesi, Sara Ginesi Giorgia Lugaro Alice Magazzini, Isabella Mretto, Francesca Pamparana e Silvia Stella.  Coinvolgente quello di danza classica "Valzer" ballato sulle punte dalle bravissime: Silvia Sella, Isabella Moretto, Alice Megazzini, Giorgia Lugaro, Sara Ginesi, Ilaria Ginesi, Vanessa Concas e Sabrina Cantile.

 


Travolgenti le Allieve al Campionato di Categoria di Ritmica

Show della Ginnastica Valentia ai Regionale di categoria di Ritmica che si sono svolti a Pollone, nel Biellese il 28 di febbraio.

Sei le atlete orafe in gara, divise tra le Allieve 1° Fascia e le Allieve 2° Fascia. Tra le prime, spicca il titolo regionale conquistato da Cecilia Re, con l'argento della compagna di squadra Costanza Boccalatte. Dominio assoluto anche nelle 2° Fascia, dove le ginnaste della Valentia hanno conquistato le prime tre posizioni in classifica: oro, infatti, per Francesca Santoro con un punteggio elevatissimo di 84,550, seguita, con uno scarto di 0,050 di punto, da Martina Marino e subito dopo da Giorgia Saviolo, ginnasta in costante crescita. Quinta, poi, la debuttante Sofia Pinto.

«Un risultato in parte previsto -analizza Angelo Buzio - ma con tutta sincerità non, in tali proporzioni. Dobbiamo ringraziare in primo luogo le atlete, che si stanno dedicando a questa disciplina con grande passione e serietà, e poi le loro preparatrici Lena Shleiko, Daniela Mazzucco e la coreografa Lia Korobeinikova, che con  la  loro professionalità stanno facendo crescere la sezione in modo costante. Unico rammarico, quello di non aver potuto far scendere in pedana la Junior Giulia Tento per problemi alle caviglie, ma la speranza è che possa ritornare presto in piena forma».

Intanto, le più piccole della squadra di ritmica sono state impegnate nel Regionale Aics: tra le Allieve la fascia livello B argento per Alice Gabrieli e bronzo per Giada Pinto, mentre tra le Allieve .1° Fascia livello A, bronzo per Bianca Carrà, davanti a Nicole Fabbris. Tra le Allieve la Fascia alta specializzazione, infine, oro per Chiara Manasia.

 


In Serie C la Ritmica prima su tutti

E sono quattro. Quattro doppiette sul podio, primo e secondo posto nel campionato regionale, come accade ormai da quattro stagioni.

Nella ginnastica ritmica la Valentia è ai vertici della serie C: titolo alla formazione composta da Martina Marino, Francesca Santoro e Giorgia Saviolo, con 60,300 punti, e piazza d'onore per le allieve Costanza Boccalatte, Isabella Costanzo, Letizia Lanza, Sofia Pinto, Cecilia Re e Greta Zerbetto che hanno ottenuto 55,500 punti. Buona anche la prova delle più giovani del team orafo, Bianca Carrà, Nicole Fabbris, Roberta Giambrone, Chiara Manasia, Michelangela Mullisi e Sofia Reposo, che chiudono al 13 posto su 34 squadre partecipanti. I risultati regionali valgono la qualificazione per gli interregionali di Cl e C2: tutte e tre le formazioni di Valenza avrebbe diritto a partecipare, ma per regolamento è ammessa una sola squadra per società. Molto ottimiste le allenatrici Lana Shleiko e Daniela Mazzucco, che scommettono sull' oro anche nell'interregionale e, perché no, anche un posto sul podio della finale nazionale.
 

   

                     Tutta la squadra al completo                                    Un passaggio molto espressivo dell'esercizio al Corpo Libero
 


Ginnastica Aerobica ai vertici nei Campionati Nazionali di Serie C - B - A
Sul podio le atlete dell' aerobica, nelle finali nazionali a Colleferro. Terzo gradino per le ginnaste di serie C, Ylenia Barbagallo, Sara Forsinetti e Alice Santoro, conquistato nonostante l'infortunio alla Forsinetti, solo tre giorni prima della gara, che non le ha impedito di salire in pedana, anche se con la mano ingessata, che l'ha costretta a rinunciare ad alcune difficoltà. Anche la seconda squadra che ha partecipato al Campionato di Serie C, ha ben figurato, molto carine e ben impostate le più giovani: Alessia Nicotera, Camilla Vitarelli e Martina Zallio. Per la B sesto posto, conquistato da Lucrezia Fracchia, Vera Varese, Alexa Bechis, Rebecca Vercellese, Fabiana Appi, Sofia Bianco e Giulia BortoIoni. Il piazzamento avrebbe garantito la qualificazione per la finale, ma il regolamento federale nega questo 'epilogo' ai club che hanno già una formazione nella massima serie. La Valentia ne ha una che conferma la permanenza in A, con il quinto posto ottenuto da Lisa Checchin, Daniele Leggiero, Melissa Tiozzo e Manuela Giansante. I primi complimenti alle quattro squadre sono venuti dalle due istruttrici, Monica Darone e Giorgia Francescon, alla sua prima stagione da insegnante dopo ben quindici come ginnasta.
 

   
                       Serie A - B - C, il gruppo dell'Aerobica                                                  Individuale Allieve


Marta e Sara bravissime al Campionato Regionale di Specialità

Concluso il Campionato Regionale di Specialità con Marta Cadregari e Sara Guareschi qualificate agli Interregionali che si terranno il 14 di marzo a Modena.

Le due atlete sono salite sul gradini più alto del podio alla specialità coppie Fune/Nastro, conquistando il titolo regionale.

Marta si è poi classificata al terzo posto con l'esercizio alle Clavette, dopo la squalifica di Jessica Pittari per mancata iscrizione, conquistando anche in questo attrezzo l'interregionale. Sara Guareschi invece andrà all'interregionale con un bellissimo secondo posto al Nastro.

Molto soddisfatte le atlete e le istruttrici Lena e Daniela.

 

   
                 Amicizia ed affetto, lo sport è anche questo                            

<< Torna indietro        

[Inizio pagina]