A.S. Ginnastica Valentia
Via Michelangelo 3 bis - 15048 VALENZA
Tel: 0131951325 - Fax: 01311920104 - e-mail:
info@valentia.it 

  Anno 2008  Anno 2009  Anno 2010  Anno 2011  Anno 2012  Anno 2013  Anno2014

News e Notizie 2012 

<< Torna indietro      

Criterium Giovanile e Campionato Nazionale di Insieme di Ginnastica Ritmica

Sabato 26 e Domenica 27 maggio 2012, si sono tenuti a Terranuova Bracciolini due importanti gare del Calendario Federale: Il Campionato Nazionale di Insieme ed il Criterium Giovanile (Assoluti della Categoria Allieve e Juniores 1^ Fascia).

La Ginnastica Valentia era presente al Campionato di Insieme Giovanile 5 Cerchi, dove sono state ammesse le 49 squadre migliori d’Italia, con una formazione composta dalle ginnaste: Giorgia Saviolo che ha saputo, essendo la più esperta del gruppo, guidare le valenzane alla conquista del titolo regionale e alla partecipazione al campionato nazionale, Caterina Allovio, Carrà Bianca, Letizia Lanza, Chiara Manasia e Sofia Pinto.

Il quintetto valenzano sceso in pedana a Terranuova, ha disputato un’ottima gara, non è, purtroppo, riuscito ad entrare nel gruppo delle 8 finaliste, in quanto non sono state riconosciute dalle giudici alcune difficoltà presenti nell’esercizio dichiarate sulle fichess del D1 e D2. La squadra valenzana ha concluso la sua esperienza nazionale al quattordicesimo posto, posizione di tutto rispetto che l’ha riconfermata, tra l’altro, prima tra quelle del Piemonte e Valle d’Aosta.

 

Risultato straordinario per il Valentia al Criterium Giovanile di Ginnastica Ritmica.

Il Criterium Giovanile (Assoluti riservato alla Allieve e Juniores di 1^ Fascia), sono ammesse le prime tre Allieve di 1^ e 2^ Fascia e le prime sei Juniores di 1^ Fascia che hanno partecipato al Campionato Nazionale di Categoria, il meglio, quindi, che la ginnastica italiana esprime al momento in queste categorie.

L’azzurrina Cecilia Re, con spettacolari ed emozionanti esercizi alle Clavette ed alla Palla, è riuscita a conquistare il secondo gradino del podio con un punteggio totale di 46,200, dietro ad Arianna Malavasi del San Giorgi 79 di Desio che ha totalizzato 46,550 punti; seguono in classifiche le avversarie che la valenzana rincorre da qualche tempo e che in questa occasione è riuscita a superare in modo convincente, sono nell’ordine: Letizia Cecconcelli della Ginnastica Fabriano punti 45,500, Ginevra Parrini dell’Etruria Prato punti 45,175, Maria Vilucchi della Petrarca Arezzo punti 45,050 ed Elisa Todini della Ritmica Romana punti 43,375.

 

            

 

            

 

           

 


Campionato di Serie C e Coppa Primavera - Ginnastica Ritmica

Sabato5 e Domenica 6 maggio 2012, la A.S. Ginnastica Valentia ha partecipato a Fabriano al  Campionato Nazionale di Serie C ed al Campionato Nazionale Coppa Primavera (Serie C2) di Ginnastica Ritmica. 

In questi importanti campionati, sono scese in pedana tre squadre, due in Serie C ed una nella Coppa Primavera. Dopo le qualificazioni che vedevano 60 squadre in lizza, la compagine composta da Nicole Fabbris, Alice Gabrieli e Giada Pinto in una emozionantissima finale, è riuscita a conquistare il gradino più alto del podio nella Coppa Primavera e per la prima volta nella storia della Valentia, il titolo nazionale. Anche nel Campionato di Serie C le ginnaste di Valenza hanno dovuto giocarsi la qualificazione con 72 squadre partecipanti. La rappresentativa Valentia “B” composta da: Bianca Carrà, Martina Carpenedo e Roberta Giambrone, pur avendo disputato un’ottima gara, non è riuscita a qualificarsi per la finalissima, anche se per pochissimi punti di scarto. Senza lasciarsi intimorire dalla presenza delle migliori ginnaste d’Italia della Cat. Allieve, la squadra “A” della Valentia composta da Caterina Allovio, Chiara Manasia e Michelangela Mullisi è riuscita a qualificarsi tra le 20 finaliste con il terzo miglior punteggio. In una trepidante, emozionante ed attesissima finale di altissimo livello, le tre ginnastine valenzane sono scese in pedana dando il meglio di sé, conquistando, con il miglior punteggi all’attrezzo individuale ed il secondo miglior punteggio al Corpo Libero a tre, il secondo gradino del podio, distanziate di soli 0,850 punti dal fortissimo trio dell’Aurora Pesaro.

Emozionate le tecniche Daniela Mazzucco e Lena Shleiko per i risultati ma soprattutto per l’ottima condotta di gara di tutte le loro allieve

 

      

 

     

 


Ginnastica Aerobica al Campionato Nazionale di Categoria

Sabato5 e Domenica 6 maggio 2012, a Porto Sant'Elpidio si è tenuto il Campionato Nazionale di Categoria di Ginnastica Aerobica, numerosa la rappresentativa della Ginnastica Valentia che ha ottenuto uno strepitoso successo. 

La gara è iniziata con la categoria Allieve e Juniores e subito si è compreso che le valenzane avrebbero acquisito importanti risultati, infatti, al termine della gara alla lettura delle classifiche è scoppiato un grande boato da parte dei numerosi appassionati che hanno seguito la squadra della Valentia: titolo nazionale alla bravissima Elisabetta Verderio nel singolo, titolo nazionale anche alla coppia Greta Picchio/Valentina Beraldo, ma non basta viene chiamate ad occupare il secondo gradino del podio l’altra coppia valenzana Alissa Beltrame/Elisabetta Verderio, ancora l’argento al trio Valentina Beraldo/Greta Picchio/Elisabetta Verderio. Ma le emozioni non sono ancora finite, perché arriva il bronzo per il gruppo Valentina Beraldo/Alyssa Beltrame/Greta Picchio/Elisabetta Verderio/Carlotta Zaia e così si chiudono le premiazioni della Cat Allieve. La Valentia prosegue nel suo bottino con il terzo posto di Ylenia Barbagallo nel singolo ma ad appena 0.150 punti dall’oro; ancora sugli scudi le valenzane con il terzo posto del gruppo Ylenia Barbagallo/Glenda Fontana/Sara Forsinetti/Alice Santoro/Alessia Nicotera/Camilla Vitarelli.

Meno fortunati nella Cat. Seniores dove Lisa Checchin, Giulia Bortoloi e Daniele Leggiero, pur avendo disputato una buona gara non sono riusciti a conquistare il podio.

Ovvia la soddisfazione delle tecniche Monica Darone e Georgiana Aron e dei genitori delle atlete che hanno sostenuto con entusiasmo l'intera squadra.

Bravissimi anche i gruppi dell'Hip Hop, in particolare quello degli Junior A che con una bellissima performance è riuscito a salire sul primo gradino del podio. Sia il gruppo delle Senior che quello degli Junior A si sono qualificati per la finale nazionale che si terrà nel mese di giugno a Rimini

 

                   

 

                   

 

               

 


Campionato Interregionale di Categoria di Ginnastica Ritmica

 Sabato 3 e Domenica 4 marzo 2012, si è svolto a Casnate con Bernate (CO), il Campionato Interregionale di Categoria di Ginnastica Ritmica

La competizione ha visto in pedana le migliori ginnaste delle Categorie Allieve 1^ Fascia, Allieve 2^ Fascia, Junior 1^ Fascia, Junior 2^ Fascia e Senior, del Piemonte, Lombardia e Liguria, alcune delle quali saranno tra le protagoniste in primo piano alla finale nazionale.

Le oltre 100 ginnaste si sono disputate la qualificazione ai nazionali dovendo superare una selezione estremamente difficile, infatti, sole le prime 3 allieve di prima fascia, le prime 5 allieve di seconda fascia e le prime 4 junior di prima fascia e di seconda fascia e senior, hanno potuto accedere all’ambita finale nazionale.

Quella di Sabato e Domenica, è stata una gara al cardiopalma dove le ginnaste si sono giocate il titolo e la qualificazione, sul filo dei centesimi di punto. In questo contesto, le atlete valenzane si sono distinte. Infatti, nella Cat Allieve 2^ fascia, Michelangela Mullisi si è guadagnata la qualificazione al nazionale e il miglior punteggio al Corpo Libero, non è riuscita nell’impresa la compagna di squadra Chiara Manasia, ginnasta accreditata tra il gruppo delle migliori allieve. Pur non essendosi qualificate per l’interregionale, le giovani Caterina Allovio, Nicole Fabbris, Alice Gabrieli e Giada Pinto, alla loro prima esperienza nella Cat Allieve 2^ Fascia, hanno dimostrato una buona padronanza dell’attrezzo e doti che le consentiranno di raggiungere traguardi importanti. Nelle Junior 2^ Fascia, scontro ad altissimo livello tra la valenzana Cecilia Re e la lombarda di Desio Arianna Malavasi. L’atleta della Valentia ha mantenuto il comando della classifica sino al terzo attrezzo, poi una sfortunata esibizione al nastro non le ha consentito di vestire la corona di campionessa Interregionale. E’ tuttavia salita sul secondo gradino del podio e andrà ai tricolori. Il margine sulle rivali è stato significativo: la terza classificata è stata, infatti, distanziata di oltre 10 punti.

Anche nelle Junior di 2^ fascia la società di Valenza era presente con Giorgia Saviolo, anch’essa nella rosa delle quattro migliori del campionato sino all’ultimo attrezzo, dove, forse per la tensione dovuta ad una gara così combattuta, qualche errore di troppo al cerchio l’ha retrocessa al quinto posto sbarrandole l’accesso al nazionale.

Ci spiace molto per Giorgia ed anche per  Chiara, due ginnaste che si sono preparate con scrupolo, per le quali davamo scontata la partecipazione al nazionale di Arezzo.

 

                           

 


Campionato di Categoria Ginnastica Ritmica

Due volte oro. Che, per la Ginnastica Valentia, significa anche scudetto doppio nel campionato regionale di categoria, senza dubbio il più importante, a livello individuale, per la ritmica, organizzata dalla federazione perché Partecipano solo ginnaste in grado di svolgere un programma di alta specializzazione e di competere ai vertici nei quattro attrezzi. Dieci le ginnaste valenzane iscritte alla seconda prova, nelle allieve 2a fascia è en plein, con Chiara Manasia prima e Michelangela Mullisi seconda. Determinante, per la classifica generale, il miglior punteggio nelle due prove, che proietta al primo posto assoluto Letizia Alberti della Pietro Micca Biella, che nella prima gara aveva ottenuto un risultato superiore. Per lei 81,275 punti nella prima gara, per Manasia 80,600 nella seconda, per Mullisi 80,425 nella prima.

Nelle juniores 14 fascia Cecilia Re conferma di meritare il posto, che ha, tra le ginnaste di interesse nazionale: oro nella prima e nella seconda prova e titolo regionale, con 96,975, davanti a Cristiana Berruti della La Marmora Biella (87,126) e a Alma Cauzer dell'Eurogym­nica Torino (81,460). Ai piedi del podio l'altra portacolori della Valentia, Costanza Boccalatte, che chiude quarta, recuperando ben 4 punti sula prima gara.

Il secondo primato piemontese nella juniores 2^ fascia, in cui Giorgia Saviolo è campionessa, perché vince la prima tappa e fa il bis nella seconda. Miglior verdetto, che le vale il titolo, è 94,000, argento per la compagna di squadra Sofia Pinto, con 88,975.

Oltre ai due ori regionali, Valentia realizza un altro record: tutte e dieci qualificate all'Interregionale Nord Ovest, il 3 e 4 marzo a Casnate con Bernate. Oltre alle cinque medagliate, e a Boccalatte, anche le altre quattro, che sono Caterina Allovio, Nicole Fabbris, Alice Gabrieli e Giada Pinto. Fra tre settimane le valenzane si confronteranno con alcune fra le migliori ginnaste italiane, per staccare il biglietto per la finale nazionale.

                

              

 

<< Torna indietro        

[Inizio pagina]