A.S. Ginnastica Valentia
Via Michelangelo 3 bis - 15048 VALENZA
Tel: 0131951325 - Fax: 01311920104 - e-mail:
info@valentia.it 

  Anno 2008  Anno 2009  Anno 2010  Anno 2011  Anno 2012  Anno 2013  Anno2014

News e Notizie 2010 

<< Torna indietro      

Ginnastica Ritmica, conquistata la finale del Campionato di Serie B

Qualificazione alla finale nazionale del Campionato di Serie B conquistata Domenica 14 novembre 2010 a Castellanza, il traguardo è storico. Dopo lo scudetto regionale e l'argento interregionale, la squadra di serie B di ritmica pensa alla promozione in A2, obiettivo finale di un percorso fino ad ora molto positivo per la formazione della Società rosso-blu.

A Castellana, nella fase interregionale, che valeva il pass per la finalissima a Torino del 4 e 5 dicembre, non è stato facile per le valenzane che per l'infortunio di Giulia Tento provocatosi durante gli allenamenti, hanno dovuto, all’ultimo momento, rimaneggiare la formazione. In gara anche qualche piccolo errore di esecuzione che, però, non ha compromesso un piazzamento straordinario, secondo posto con 132,250 punti, a soli 0,600 punti dalle prime della classe del Brembate Sopra. Forse con la formazione al completo le ragazze della Valentia, avrebbero potuto fregiarsi del titolo interregionale. Complessivamente una prestazione eccezionale ottenuta da Cecila Re, Francesca Santoro, Sara Guareschi, Giorgia Saviolo, Giulia Tento e Sofia Pinto, premiate dalla giuria con quattro migliori punteggi su sei attrezzi.

Ora tre settimane di allenamenti prima della gara che può valere la A2. Traguardo non facile, perché solo tre delle quindici squadre finaliste saliranno di categoria, ma sfruttando bene il tempo a disposizione per la preparazione, sommato alle qualità e al valore delle nostre ginnaste il sogno della promozione potrebbe diventare realtà. Sarebbe un premio, meritato, per il grande impegno delle atlete e il lavoro dello staff tecnico, Alena Shleiko, Daniela Mazzuco, Samantha Brussolo e la coreografa Lia Korobeinikova. C’è da essere, molto orgogliosi del percorso fatto fino ad ora, perché la Valentia è tra le poche, se non l'unica, società di provincia, in Italia, a conquistare risultati così prestigiosi.

 

         

 

           

 


Il Titolo Regionale di Serie B di Ginnastica Ritmica, alla squadra della Valentia

La Ginnastica Valentia vince il titolo piemontese di serie B, specialità ritmica, il primo nella sua storia per questa disciplina. La conclusione del Campionato, si è avuta domenica 17.10.2010 a Biella, con la seconda prova, cui hanno preso parte le valenzane Sofia Pinto, Cecilia Re, Isabella Costanzo, Sara Guareschi, Francesca Santoro, Saviolo Giorgia, Giulia Tento e Greta Zerbetto. Il titolo è stato assegnato considerando il miglior punteggio ottenuto da ogni squadre nelle due prove, per la Ginnastica Valentia il punteggio migliore è stato di punti 138,975.

Nella 2^ prova, le orafe sono salite sul primo gradino del podio, con il punteggio di 137,050, mettendo in fila la Ritmica Piemonte (129,750) e la squadra padrona di casa, Ginnastica La Marmora (113,225). Al risultato si è pervenuti grazie ad urna condotta di gara veramente esemplare, tutte le ginnaste hanno dato il meglio, eseguendo le coreografie degli esercizi con grazia, espressività, sicurezza ed evidenziando una tecnica convincente, tanto da emozionarci profondamente. Questo titolo, per la Società è motivo d’orgoglio e, assieme alle atlete, esalta lo staff tecnico, da Lena Shleiko, Daniela Mazzucco, Samantha Brussolo, Eleonora Bocca, Sonia Tento alle coreografe Lia Korobeinikova e Cecilia Soraci. Tuttavia c'è da lavorare ancora e molto, in vista del campionato interregionale, in programma il 13 e 14 novembre a Castellanza.

Nella palestra di via Michelangelo, a Valenza, infatti, sono già cominciati gli allenamenti per la seconda mission: la qualificazione alla finale nazionale che si terrà a Torino il 4 e il 5 dicembre 2010, contestualmente alla quarta e ultima prova dei campionati di serie Al e A2.

 

           


Allenamenti estivi, utili per la crescita delle ginnaste

Come tutti gli anni, le sezioni agonistiche hanno programmato gli allenamenti estivi, indispensabili per la preparazione fisica, per migliorare la tecnica degli attrezzi, per acquisire nuovi elementi di difficoltà e per costruire i nuovi esercizi ed inoltre, per intensificare un poco il lavoro di coreografia. Il caldo afoso di quest'anno, ha reso il lavoro faticoso, sia per le ginnaste e che per le tecniche. Nonostante questo, gli allenamenti si svolgono con il massimo impegno in un clima sereno e anche divertente, dove al lavoro in palestra, si alternano giornate di recupero e rilassamento presso le piscine delle Fonti di Montevalenza.

Brave a tutte e grazie da parte di tutta la  Società per il Vostro impegno.

 

                

 

               

 


Scuola di Danza Valentia, ancora successi

Sabato 2 luglio si è svolta, presso il Teatro Sachall di Firenze, la finale nazionale del X Concorso di danza "Opus Ballet" Firenze, dove la "Valentia" con il passo a due classico si è collocata al terzo posto.

L'evento ha radunato, di fronte a un'illustre giuria, tra cui Rossana Broccanello e Daniel Tinazzi direttori artistici Opus Ballet e Mauro Astolfi, più di ottanta  coreografie, tra danza classica e moderna - contemporanea, già vincitrici delle quattro tappe del concorso svoltesi a:

Pistoia, 7 febbraio 2010, per il centro Italia;

Alessandria, 11 aprile, per la zona Nord -Ovest;

Napoli, 09 maggio , per il Sud;

Padova, 16 maggio, per la zona Nord Est.

L'Associazione Sportiva Valentia, che da anni valorizza la sezione danza, con la collaborazione dell'insegnante e coreografa Lia Korobeinikova, era presente con le giovani allieve Alice Megazzini e Isabella Moretto che , con un brillante passo a due classico "Pizzicato", come già detto, si sono classificate terze, confermando l'ottimo piazzamento della tappa alessandrina.

Grande soddisfazione a conferma e conclusione di un anno proficuo per la Danza dell'A.S. Valentia, reduce dagli ottimi piazzamenti di Novara Danza 2010 (secondi col passo a due Pizzicato e quarti nella sezione gruppi classico Juniores) e dal recente Moncalvo Danza 2010 (terzi nella sezione moderna Baby e secondi nel passo a duo classico Juniores).

 

              

 


Grande successo del Saggio di fine corsi 2010

Le atlete della ginnastica ritmica ,e aerobica e le allieve della Scuola di danza, del­la A.S. Ginnastica Valentia, hanno collezionato in questa prima parte di anno sportivo, numerosissimi successi a livello regionale, interregionale e nazionale. I risultati più importanti sono stati: il titolo italiano nel Campionato di specialità di ginnastica ritmica ottenuto dalla coppia formata da Marta Cadregari e Sara Guareschi, il titolo italiano del gruppo Hip Hop categoria Junior B con Giulia Chiaraluce, Michela Fuoco, Martina Invernizzi, Francesca Abatini, Cristina Giordano, Cristina Achkouti e Giorgia Lucchiaro, la qualificazione alla finale nazionale del “Concorso Internazionale Firenze '10 Opusballer”, di due allieve della scuola di danza della Valentia, Isabella Moretto e Alice Megazzini ed infine, la partecipazione al Campionato del mondo di ginnastica aerobica di Lisa Checchin come titolare della squadra Nazionale Italiana.

Dopo una stagione così positiva, anche il tradizionale saggio di fine corsi dell'associazione che si è tenuto sabato scorso al Palasport di Valenza, alla presenza dell'assessore allo Sport Luciano Bajardi che ha portato il saluto del sindaco Sergio Cassano, ha ottenuto un grande successo di pubblico.

Un Palazzetto gremito in ogni ordine di posti, tanto da impedire l'ingresso a numerose persone, ha visto esibirsi i giovanissimi della Baby Gym, dei Corsi di avviamento allo sport e del corso di danza propedeutica e Hip Hop. Sono scesi poi in pedana i gruppi avanzati di danza classica, Hip Hop, Break Dance e le atlete della Ginnastica Ritmica e Aerobica che, con bellissimi, spettacolari ed emozionanti esercizi e coreografie hanno conquistato il pubblico, il quale ha ripagato la bravura di tutte le protagoniste con scroscianti e prolungati applausi.

“Sono molto soddisfatto per il successo ottenuto dalla manifestazione” sottolinea il nostro presidente, Angelo Buzio, “ma ancor più per i risultati agonistici conseguiti da tutte le sezioni e per i consensi ottenuti dalla scuola di danza. È doveroso da parte mia e del Consiglio Direttivo, un ringraziamento a tutte le allieve, alle tecniche e coreografe che con la loro competenza, con passione e attaccamento hanno saputo raggiungere livelli così elevati. Un ringraziamento va poi alle famiglie delle nostre ragazze e ragazzi che devono trovare il giusto equilibrio tra le esigenze della scuola e quelle delle attività, sport o danza che siano, praticate ad alto livello.”

 


Poddio doppio per le ragazze dell’Hip Hop della Valentia

A Macerata, il 5 e 6 giugno 2010, hanno gareggiato negli italiani di hip hop le ragazze della Valentia. Sul gradino più alto la formazione junior B, che si laurea campione d'Italia. Protagoniste Giulia Chiaraluce, Michela Fuoco, Martina Invernizzi, Francesca Abatini, Cristina Giordano, Cristina Achkouti e Giorgia Lucchiaro, che totalizzano 15,800 punti e mettono in fila Dm Art Sport (15,650) e Agorà (15,300). Argento per la squadra senior, con Jennifer Bubic, Chiara Celentano, Amishi Jain, Francesca Martini, Giovanna Levantini e Francesca Oddino, che totalizzano 16,200, lo stesso punteggio della Ginnico Sportiva che, però, prende l'oro per il miglior punteggio acquisito all’artistico.

 

                      


Sabato 5 e Domenica 6 giugno 2010 Campionati Assoluti di Ginnastica Aerobica

Svanito l’obiettivo del podio per le ragazze dell’Aerobica .Colpa di un errore tecnico nella finale, che toglie alla Ginnastica Valentia una medaglia al campionato italiano assoluto di aerobica. A Macerata in gara il gruppo composto da Manuela Giansante, Lisa Checchin, Melissa Tiozzo, Ylenia Barbagallo, Sara Fornisetti e Valeria Strambazzi e, nell'individuale maschile, Daniele Leggiero, tutti promossi alla qualificazione a Alberobello. La squadra femminile inizia bene, terzo posto dopo la prima giornata di gare alle spalle di Macerata e Aerobica Evolution Bergamo, ma un finale l'errore sposta il bronzo dalla Valentia, che è quarta, alle ginnaste del Delfino Milano. Leggiero si qualifica con l’8° punteggio, confermato nella finalissima.

 


Campionato Nazionale di Insieme di Ginnastica Ritmica, due centesimi fatali

Alla squadra di ritmica mancano solo due centesimi di punto per entrare in finale al campionato nazionale d'insieme di ritmica che si è tenuto a Fabriano Sabato 5 e Domenica 6 giugno 2010. Valentia schiera le campionesse regionali - Isabella Costanzo, Martina Marino, Sofia Pinto, Francesca Santoro, Giorgia Saviolo e Giulia Tento - ed è nell'élite della favorite, su 50 squadre in gara.. Nelle qualificazioni grande determinazione, sicurezza ed eleganza, avvio perfetto e, fino a metà gara, il pronostico di un ottimo risultato. In uno scambio di notevole difficoltà, però, un'uscita di pedana dell'attrezzo e della ginnasta compromettono la prestazione e l'ammissione alla finalissima.. Molto rammarico perché, nonostante l'errore, sarebbero bastati 2 centesimi di punto su 19,850 per accedere alla fase per il titolo. Valentia chiude così  al decimo posto e si merita i complimenti di molte tecniche presenti, compresi quelli dell’ allenatrice della nazionale che si dichiara dispiaciuta per l’esclusione della squadra valenzana.

 

 


Campionato Regionale di Insieme di Ginnastica Ritmica, Squadra del Valentia Campionessa Regionale

 

Domenica 23 maggio 2010 si è tenuto a Bra, il Campionato Regionale di Insieme di Ginnastica Ritmica che ha visto la partecipazione di 21 squadre della Cat. Giovanile e 8 della Cat. Open.

 La Valentia era presente nella Cat. Giovanile, con una squadra composta da Isabella Costanzo, Martina Marino, Sofia Pinto, Francesca Santoro, Giorgia Saviolo e Giulia Tento.

La gara è stata molto bella e combattuta, almeno 5 squadre avevano la possibilità di fregiarsi del titolo di campionessa regionale.

Dopo tredici squadre, è scesa in pedana, elegante e sicura, la formazione valenzana, forte di ginnaste che sin dall’inizio della loro carriera hanno sempre raggiunto risultati da alta classifica, sia in campo regionale che interregionale ed anche nazionale.

Le atlete della Valentia, con un esercizio originale e di gusto moderno che conteneva un susseguirsi di spettacolari: difficoltà, collaborazioni e lanci che le ha costrette a mettere in campo tutte le qualità tecniche acquisite in anni di allenamento, hanno conseguito la nota di 22.050. Un punteggio che neanche la temibile ed ottima Cuneoginnasta, con 21,250 è riuscita a superare.

La classifica finale ha visto, quindi, al primo posto la Ginnastica Valentia che ha conquistato il titolo regionale, seguita dalla Cuneoginnastica al secondo posto e dalla Ginnastica La Marmora di Biella al terzo. Le tre squadre hanno conquistato di diritto la qualificazione al Campionato Nazionale che si terrà a Fabriano il 5 e 6 di giugno 2010. 

 Questa splendida formazione ha la possibilità di essere protagonista anche nella finale nazionale di Fabriano. Di questo devono essere convinte ginnaste e tecniche.

La nostra Associazione è molto soddisfatta delle prestazioni delle ginnaste e del lavoro delle tecniche che, insieme, sono riuscite a portare la ginnastica ritmica valenzana ai vertici nazionali.

Per concludere, aggiungiamo che la Società, già da quest’anno, punta all’ambizioso traguardo della serie A, obiettivo che si ritiene realizzabile con questo gruppo di ginnaste e con l’inserimento delle senior e di alcune allieve che stanno raggiungendo una maturità adeguata.

 

Sempre domenica 23, protagoniste anche le piccolissime atlete del Piemonte e Valle d'Aosta, nella 2^ Valutazione Giovani TOP della Ginnastica Ritmica.

Una iniziativa molto bella e simpatica che ha consentito alle ginnastine degli anni 2002 - 2003 - 2004, di dimostrare quanto imparato nei loro primi periodi di attività, attività che attraverso al gioco fornisce gli elementi fondamentali della Ginnastica Ritmica.

Per la Valentia, accompagnate da Sonia Tento, erano presenti: Martina Carpenedo 2002, Nina Tonin 2003, Sabrina Santoro 2004 e Sara Maistro sempre del 2004. Le nostre piccoline, hanno dimostrato di non voler essere da meno delle loro compagne più famose, avendo ben eseguito gli esercizi previsti del programma tecnico.

E' stato molto bello ed emozionante, vedere le neo campionesse regionali, seguire le loro piccole compagne, guidando il riscaldamento, correggendole nelle prove prima dell'ingresso in pedana, consegnando all'addetto le musiche degli esercizi e dedicandole altre piccole affettuose attenzioni.

Questa è un'ulteriore dimostrazione di quanto sia importante per i giovani la pratica sportiva, attività  che favorisce la possibilità di intrecciare saldi rapporti umani e capace di fornire valori fondamentali

 

                         

                         

 


Le atlete della A.S.Dil. Ginnastica Valentia primeggiano al Campionato Italiano di Categoria di Ginnastica Aerobica. Terzo posto al Gruppo Junior B

 

Sabato 15 e Domenica 16 maggio 2010 si è svolto ad Alberobello in provincia di Bari, all’ombra della storica cornice dei trulli, il Campionato Italiano di Categoria di Ginnastica Aerobica. La manifestazione che ha visto impegnate più di 100 atlete, della Cat. Allieve, Juniores A, Juniores B e Seniores, è stato ottimamente organizzato dall’Associazione Sportiva Ginnastica Adriatica di Monopoli.

L’A.S. Ginnastica Valentia ha partecipato con 15 atleti tra la categoria allieve (8-10 anni) junior A (11-14 anni) e junior B (15-17 anni).

Ottimo il risultato del gruppo junior B composto da: Giansante Manuela, Tiozzo Melissa, Bechis Alexa, Fracchia Lucrezia, Sara Massarenti, Valeria Stambazzi che riuscito a conquistare il terzo gradino del podio e l’accesso al Campionato Italiano Assoluto che si svolgerà a Macerata il 5-6 giugno 2010. Anche il quinto posto di Daniele Leggiero nel singolo maschile è stato sufficiente per la qualificazione al Campionato Italiano Assoluto.

Un quinto posto per il trio Junior B composto da Massarenti, Giansante e Tiozzo, un sesto posto per il gruppo Junior A (Barbagallo, Forsinetti, Bortoloni, Fontana, Santoro,Varese), un sesto posto per il trio Junior A composto da Forsinetti, Bortoloni e Barbagallo e un 11° posto per il trio composto da Santoro, Varese e Fracchia.

Bene per l’atleta Stambazzi che si è qualificata al 6° posto con l’individuale categoria junior B e molto bene per l’atleta Nicotera Alessia che si è classificata al 4° posto per la categoria individuale allieve.

Checchin Lisa, atleta di punta dell’A.S. Ginnastica Valentia, non ha partecipato a questa gara per un piccolo problema ad una caviglia ma è ora impegnata, insieme all’altra atleta della Valentia Barbagallo Ylenia, in un allenamento con la Nazionale Italiana junior in preparazione della tappa della Coppa del Mondo (Word Series) e della Young Open Competition che si svolgerà a Conversano in provincia di Bari il 22 – 23 maggio 2010.

 


Le allieve della Scuola di Danza Valentia, 2° classificate al Concorso Nazionale di Danza e Coreografia di Novara

Domenica 9 maggio 2010, si è tenuto al Teatro Coccia di Novara, il Concorso Nazionale di Danza e Coreografia.

Al prestigioso concorso al quale hanno partecipato scuole di alto livello e che aveva come presidente di giuria il Maestro Ludmill Cakalli direttore del corpo di ballo al “Teatro la Scala” di Milano, hanno partecipato 13 allieve della Scuola di Danza Valentia, diretta dalle Coreografe Lia Korobeinikova e Maria Podolskaia.

Nella sezione classico, categoria coppie/duo, Isabella Moretto e Alice Megazzini, con un’esibizione davvero bella, elegante e toccante, si sono classificate al 2° posto.

Sono state altrettanto brave ed hanno riscosso unanimi consensi anche le allieve: Giorgia Lugaro, Silvia Sella, Elisa Megazzini, Ilarie e Sara Ginesi, Vanessa Concas, Diletta Ricci, Francesca Pamparana, Manda Arcidiacono, Keidi Ylli e Caren Achkouti che si sono esibite nella sezione classica con “Mattino” e “Musica Fantasia” e nella sezione moderna con “Il Viaggio”.

I risultati conseguiti negli ultimi concorsi, stanno ad indicare una costante crescita della Scuola di Danza Valentia, crescita dovuta alla grande passione e doti delle allieve ed alle indubbie capacità delle insegnanti, alle quali vanno i riconoscimenti di tutti i Soci della nostra Associazione.

 

                   

 


La A.S. Ginnastica Valentia, ai Campionati Nazionali di Serie C1 e C2 di Ginnastica Ritmica

 Sabato 24 e Domenica 25 aprile 2010 al Palasport Adriatic di Pesaro, si sono tenuti i Campionati nazionali di Serie C1 e C2 di Ginnastica Ritmica riservati alle ginnaste della Cat. Allieve.

Dopo le selezioni regionali, hanno avuto l’ammissione alla finale nazionale 60 squadre per il Campionato di C1 e 117 per quello di C2. In totale 600 atlete provenienti da tutte le regioni italiane.

La Ginnastica Valentia era presente al Campionato di serie C1 con un squadra composta da Costanza Boccalatte, Letizia Lanza, Sofia Pinto e Cecilia Re ed inoltre, con due squadre al Campionato di Serie C2.

Le giovani ginnaste valenzane, un poco intimorite dall’imponenza del Pala Adriatic di Pesaro, ancora una volta hanno dimostrato la loro bravura, collocandosi ai vertici delle classifiche.

Nella giornata di sabato, si sono disputate le qualificazioni, dove le atlete della Valentia, sono riuscite facilmente ad entrare nel gruppo delle 20 squadre finaliste della Serie C1. Nella finalissima di domenica, le valenzane sono riuscite a mantenere la seconda posizione per due terzi di gara, al termine della combattutissima competizione, si sono collocate al sesto posto in classifica con punti 49,450 a soli 2 punti dal podio. Senza dubbio non ha favorito le atlete valenzane essersi esibite per seconde, come era previsto dall’ordine di passaggio. Anche le loro compagne di squadra più giovani, impegnate nel campionato di Serie C2, hanno disputato un’ottima gara. Bianca Carrà, Roberta Giambrone e Giada Pinto si sono classificate al venticinquesimo posto con punti  38,150, a pochi centesimi di punti dalla qualificazione. Il quartetto: Nicole Fabbris, Alice Gabrieli, Chiara Manasia e Michelangela Mullisi, dopo aver superato le qualificazioni al terzo posto, nella finalissima, per qualche lieve errore di esecuzione, ha concluso al settimo posto, anche in questo caso a soli 2 punti dal podio.

Le due giornate di ginnastica, si sono dimostrate essere una bellissima ed emozionante festa, dove le ginnaste hanno cercato di dare il meglio di se e dove il pubblico senza distinzione di regione e di Società le ha ripagate con affettuosi applausi.

Soddisfatti i dirigenti e le tecniche della Ginnastica Valentia per i risultati conseguiti dalle loro atlete, anche considerando che le tre formazioni erano tra le più giovani di tutto il Campionato.

 

     

 


Marta Cadregari e Sra Guareschi, campionesse italiane nella specialità coppie di Ginnastica Ritmica

Sabato 17 e Domenica 18 aprile 2010 si è svolto a Spoleto il Campionato Nazionale di Specialità di Ginnastica Ritmica.

Presenti alla competizione, nella specialità coppia, anche due atlete della Valentia che dopo aver vinto il titolo regionale e interregionale, si sono presentate all’appuntamento con la possibilità di un buon risultato.

Marta Cadregari e Sara Guareschi, ginnaste della Cat. Seniores, sono scese in pedana nelle qualificazioni con un poco di emozione, sapendo che la posta in gioco era molto alta, nonostante ciò, sono riuscite a qualificarsi tra le sei finaliste al primo posto con punti 20,300, a pari merito con la coppia della Società Auxilium di Genova..

Nella mattinata di Domenica, le due atlete, accompagnate dalla tecnica Daniela Mazzucco, sono entrate al palasport di Spoleto determinate a portare a casa l’ambito titolo. L’estrazione per la finalissima, ha stabilito che le valenzane dovessero essere le ultime ad esibirsi. Chiamate in pedana, dopo i primi movimenti, si è visto che le due valenzane potevano farcela, infatti, al termine della loro performance, dopo uno scroscio di applausi levatisi dal pubblico è stato annunciato il punteggio di 20,900, il più alto di tutti. Dunque, Marta e Sara sono riuscite a conquistare, per se stesse, per Valenza e per la Società Valentia il Titolo Italiano. Un prestigioso risultato, venuto in seguito: alla bravura, al costante lavoro in palestra ed alla passione delle atlete che sono un esempio per le loro compagne più giovani. Ovviamente molto contente e commosse le tecniche Daniela Mazzucco e Lena Shleiko e la coreografa Lia Korobeinikova.  

 

                                    

 


Tanti podi per la Ginnasta Valentia al campionato interregionale di categoria di Ginnastica Aerobica

Il 17 e 18 di aprile 2010 a Genova, la società di Valenza, si impone e conquista l’ accesso al campionato italiano con tutte le categorie.

Nella categoria allieve, Alessia Nicotera raggiunge un inaspettato 3° posto nel singolo e con le giovanissime compagne di squadra Beraldo Valentina , Beltrame Alyssa, Picchio Greta, Varese Chiara,  Verderio Elisabetta   e Vitarelli Camilla, è ancora bronzo nel gruppo. Anche nel trio Beraldo, Nicotera e Vitarelli sono salite sul terzo gradino del podio.

“Una classifica che ci fan ben sperare per il futuro , dato che le ginnaste da noi schierate erano le più giovani del campionato” commenta il Presidente della società, Angelo Buzio.

Buoni anche i piazzamenti  nel singolo di Valentina Beraldo  8° classificata e Camilla Vitarelli alle loro prime esperienze in pedana.

Per la categoria Junior A,  le ginnaste Barbagallo Ylenia, Bortoloni Giulia, Fontana Glenda , Forsinetti Sara, Santoro Alice e Varese Vera, sfiorano il podio, classificandosi al 4° posto. Il trio formato da Barbagallo , Bortoloni e Forsinetti , “ contrariamente alle nostre aspettative”- commentano le allenatrici Monica Darone e Giorgia Francescon e Gieorgiana Aron, scivola al 5° posto, mentre il trio composto da Fracchia, Santoro e Varese conclude all’ 8° posto. Nella categoria singolo, la giornata non risulta essere molto positiva, Ylenia Barbagallo, ginnasta di interesse nazionale, candidata al primo gradino del podio, viene tradita dall’emozione e non termina la prova. La compagna Sara Forsinetti, atleta emergente, si classifica al 16° posto, forse ingiustamente troppo penalizzata e ancora Giulia Bortoloni, alla sua prima esperienza da individualista termina al 18° posto.

Tra le veterane di questa disciplina, scendono in pedana Checchin Lisa, Fracchia Lucrezia, Giansante Manuela, Massarenti Sara, Stambazzi Valeria  e Tiozzo Melissa, che nel gruppo festeggiano la terza posizione.  Il 5° posto per la nuova formazione del trio, Giansante, Massarenti e Checchin. Quest’ultima, titolare della squadra nazionale si riconferma ai vertici della classifica in 4° posizioni, solo alle spalle delle altre sue compagne “azzurre”. Anche Valeria Stambazzi, per la prima volta nella categoria Junior B, arriva al 7° posto con una prova  molto convincente.

Domenica 17 la Ginnastica Valentia è scesa in pedana anche con la disciplina dell’hip Hop con due gruppi , junior B e senior.  Con le loro coreografie sempre così entusiasmanti si aggiudicano entrambe la medaglia d’oro, ottenendo l’ accesso al campionato italiano. Le coreografe Chiara Celwntano e Valentina Levantini, stanno lavorando  per l'importante appuntamento.

 

                  

                             Squadre Hip Hop                                                                             Allieve Aerobica


Brillano le allieve della Scuola di Danza Valentia
Con un terzo posto conquistato dalle allieve Moretto e Megazzini la "Valentia" parteciperà alle finali di Firenze il 2 e 3 luglio
Si è svolta, domenica 11 aprile 2010, al Teatro Alessandrino, la seconda delle cinque tappe del "X Concorso Internazionale Danza Firenze Opus Ballet". Trenta le coreografie presentate da diverse scuole di danza del Nord Ovest italiano, giudicate da una giuria presieduta da Rossana Broccanello e Daniel Tinazzi, direttori artistici dell' Opus Ballet Firenze. Le allieve della A.S. Valentia hanno partecipato con 3 coreografie dell'insegnante Lia Korobeinikova. Le allieve Diletta Ricci, Vanessa Concas, Sabrina Cantile, Sara e Ilaria Ginesi, Silvia Sella e Giorgia Lugaro, Isabella Moretto e Alice Megazzini si sono esibite in una composizione coreografica classica, "Mattino", e una moderna, "Pioggia". Le giovani allieve Isabella Moretto e Alice Megazzini, con un passo a due classico "Pizzicato", si sono classificate terze, aggiudicandosi la partecipazione alla finale nazionale a Firenze, il 2-3 luglio, al Teatro Saschall, oltre ad uno stage di 6 giorni "Opus Ballet". Una settimana di soddisfazioni, insomma, per la A.S. Valentia che sta investendo molto nella scuola di danza classica, moderna, hip hop e break dance.

 

                 

 


Campionato Nazionale di Categoria di Ginnastica Ritmica, valenzane ai vertici

Sabato 20 e domenica 21 marzo 2010 si è tenuta a Terranuova di Bracciolini, in provincia di Firenze, la finale nazionale del Campionato di Categoria di Ginnastica Ritmica. Tutte le più forti allieve, junior e senior d’Italia, comprese le azzurre, hanno partecipato a questa importante competizione. A contendersi il titolo tricolore 110 atlete che hanno superato, sul podio, le fasi regionali e interregionali. Nell'élite c'è anche la Ginnastica Valentia, che dalla trasferta toscana torna con una medaglia e due piazzamenti a ridosso della zona premi. Il bronzo è per Michelangela Mullisi nelle allieve 1^ fascia, risultato molto bello, soprattutto per come è stato conquistato, in una gara molto combattuta, in cui la ginnasta valenzana ha realizzato il miglior punteggio alla palla, 19,000 punti. Nelle allieve 2^ fascia Sofia Pinto entra nel gruppo delle finaliste, 13a assoluta dopo l'esercizio al nastro. Qualche gradino più in alto Giorgia Saviolo, nella junior 1^ fascia, sesta assoluta, qualche decimo di punto in più alle clavette e alla fune, l’avrebbe proiettata al terzo posto. Piazzamenti di grande valore, soprattutto se si considera che in tutte e tre le categorie la Valentia è stata l'unica società del Piemonte a centrare la finalissima.

 

            

 


Campionato Interregionale di Specialità, la coppia Marta Cadregari e Sara Guareschi conquista l'oro

Sabato 13 marzo 2010, al Palasport di Parma, si è tenuto il Campionato Interregionale di Specialità di Ginnastica Ritmica, al quale si può accedere in seguito alle selezioni regionali. Alla kermesse erano presenti la Liguria, la Lombardia, il Piemonte e la Valle d'Aosta rappresentate da oltre sessanta atlete delle categorie Juniores e Seniores. Tre le atlete della Ginnastica Valentia presenti che hanno conquistato i vertici delle classifiche. La new entry Isabella Costanza, nella Cat. Juniores, nonostante le sua prima uscita dai confini del Piemonte in questa categoria, è riuscita a guadagnarsi l'ottavo posto nella specialità Cerchio.Le più esperte compagne di squadra Marta Cadregari e Sara Guareschi, nella specialità coppia fune/nastro, dopo una combattuta gara con l'altra squadra del Piemonte, la "La Marmora" di Biella, sono riuscite a salire sul gradino più alto del podio, conquistando il titolo interregionale e la qualificazione al Campionato Nazionale che si terrà il 17 e 18 di aprile 2010 a Spoleto.

 

                                 

 


Weekend tutto d'oro per le ginnaste della Ginnastica Aerobica e Ritmica

 

Ginnastica Aerobica

Campione piemontese e non solo. Per l'As Ginnastica Valentia, i Regionali di categoria di ginnastica aerobica, al palasport di regione San Giovanni, hanno portato l'ennesima soddisfazione, cui si è aggiunto con il pass per la fase interregionale, in programma a Genova il 17 e 18 aprile. E c'è l'oro a far brillare tutte le categorie. Prime assolute le individualiste Alessia Nicotera tra le Allieve, Ylenia Barbagallo (Junior A), Lisa Checchin (Junior B) e, per l'individuale maschile, Daniele Leggiero (Senior). Restando nel singolo, argenti per Valentina Beraldo (Allieva), Sara Forsinetti (Junior A), Valeria Stambazzi (Junior B).

Altro oro con la coppia di Allieve formata da Alessia Nicotera e Camilla Vitarelli, quest'ultima terza anche individualmente, mentre il trio composto da Vitarelli, Nicotera e Beraldo è salito sul primo gradino del podio, insieme al gruppo di cui facevano parte Vitarelli, Nicotera, Beraldo, Beltrame, Verderio, Picchio e Varese. Non hanno tradito le attese neppure le Junior A con il trio Alessia Nicotera tra le Allieve, Ylenia Barbagallo (Junior A), Lisa Checchin (Junior B) e, per l'individuale maschile, Daniele Leggiero (Senior). Restando nel singolo, argenti per Valentina Beraldo (Allieva), Sara Forsinetti (Junior A), Valeria Stambazzi (Junior B).

Non hanno tradito le attese neppure le Junior A con il trio Forsinetti, Barbagallo e Bortoloni e con il gruppo delle stesse tre ragazze, più Santoro, Bianco, Fontana e Varese.

E ancora: nel gruppo Junior B altro trionfo con Fracchia, Vercellese, Bechis, Checchin, Stambazzi e Massarenti, con le ultime tre prime nella prova trio, mentre Varese, Fracchia e Vercellese si sono classificate seconde.

Qualificazione raggiunta pure per il gruppo hip hop (Senior) composto da Bubic, Celentano, Jain, Levantini, Martini, Oddino e per quello Junior di Lucchiaro, Invernizzi, Giordano, Fuoco, Chiaraluce, Achkouti, Abatini. Anche per loro ci sarà la prova del nove a Genova.

 

Ginnastica Ritmica

Intanto, a Cuneo si è disputata l'ultima prova del Campionato regionale di serie C di ritmica, valida per l'ammissione ai tricolori di Pesaro (24 e 25 aprile). Le squadre partecipanti erano 33, di cui tre valenzane, tutte piazzate ai vertici della classifica. Il quartetto Costanza Boccalatte, Letizia Lanza, Sofia Pinto e Cecilia Re, ha prevalso su tutte, conquistandosi il titolo regionale e l'automatica qualificazione ai nazionali. E' il quinto titolo consecutivo per il sodalizio orafo, che per l'occasione ha festeggiato in modo particolare Sofia Pinto, la quale compiva 12 anni proprio il giorno della gara. Anche le due formazioni più giovani del Valentia sono state convincenti: settimo posto per Nicole Fabbris, Chiara Manasia, Michelangela Mullisi e Giada Pinto, ottavo per Bianca Carrà, Roberta Giambrone e Alice Gabrieli.

 

                   

       

                  


Brave all’Interregionale di Categoria di Ginnastica Ritmica le atlete della A.S. Ginnastica Valentia

La Ginnastica Valentia sale alla ribalta anche nel campionato interregionale di categoria, sezione ginnastica ritmica, svoltosi a Como il 27 e 28 di febbraio 2010. In lizza, Liguria, Lombardia e Piemonte-Valle d'Aosta, le regioni che possono vantare ginnaste tra le migliori d'Italia. Dopo la qualificazione ottenuta nel Campionato Regionale, la squadra della A.S. Ginnastica Valentia si è presentata all'appuntamento con una grande carica e i risultati non sono  mancati, infatti, le valenzane sono riuscite a occupare i vertici delle classifiche nelle categorie a cui hanno partecipato.

Tra le Allieve di 1^ fascia, «scudetto» e qualificazione ai tricolori, li ha conquistati Michelangela Mullisi, seguita dalla compagna di squadra Chiara Manasia, che, tradita dall'emozione, è scivolata al quinto posto. Nella 2^ fascia, Sofia Pinto ha conseguito un eccellente terzo posto, guadagnandosi anche il pass per la finale nazionale. Costanza Boccalatte, all'esordio nella categoria superiore, si è collocata al 14 ^ posto. L'altra atleta di punta della Valentia, la campionessa italiana Cecilia Re, che aspirava ai vertici della classifica, non ha potuto partecipare alla gara per un piccolo intervento chirurgico.

Anche tra le Junior l^ fascia, le valenzane sono state protagoniste assolute, occupando tre delle prime cinque posizioni. Il miglior risultato è di Giorgia Saviolo, che con una gara impeccabile è riuscita a conquistare il primo gradino del podio; la seguono Francesca Santoro al terzo posto e Martina Marino al quinto. Purtroppo, per un discutibile ed eccessivamente selettivo regolamento, solo le prime due ginnaste potevano accedere alla finale, così Francesca e Martina, collocabili tra le migliori dieci ginnaste italiane nella loro categoria, non potranno partecipare agli italiani. Presente tra le Junior 2^ fascia, Giulia Tento che, dopo un anno di inattività, è tornata in pedana riprendendo gradualmente il suo abituale stato di forma. Quindi, è da considerare buono il suo 17° posto.

I risultati molto buoni conseguiti dalla atlete valenzane, stanno a dimostrare la validità della nostra scuola e la solidità del club, capace di emergere in tutte le discipline, dalla ginnastica ritmica all'aerobica, sino alla scuola di danza.

 

             

                                                                 


Campionato Regionale di Categoria di Ginnastica Ritmica, tre Titoli Regionali alla Valentia

Quarantacinque ginnaste, le più brave del Piemonte e Valle d'Aosta nelle categorie Allieve di 1a e 2a fascia, Juniores 1a e 2a fascia e Seniores, si sono contese Sabato 06 febbraio 2010 a Pollone (Biella) il campionato regionale individuale di categoria per la ritmica. Ed è stato un ottimo successo per la Ginnastica Valentia, che ha conquistato tre titoli sui cinque in palio, oltre a quattro piazzamenti. Tra le Allieve di 1a fascia, sul gradino più alto del podio è salita Michelangela Mullisi, seguita al terzo posto dalla compagna di squadra Chiara Manasia. Valenzane protagoniste anche nella categoria Allieve 2a fascia, dove Cecilia Re (campionessa italiana 2009)ha conquistato il titolo regionale, con Sofia Pinto ottima quarta e Costanza Boccalatte nona. Senza rivali le tre valenzane, che hanno gareggiato nella categoria Juniores la fascia. Le «magnifiche tre» del team orafo sono riuscite a occupare ancora una volta il podio. Il successo è andato a Francesca Santoro, il secondo posto a Martina Marino e il terzo a Giorgia Saviolo. Pure tra le Juniores di 2a fascia era presente una ginnasta del Valentia, Giulia Tento, che dopo un anno di assenze dalle pedane, ha ripreso l'attività e il quinto posto conseguito è la conferma del crescendo nelle prestazioni. La Ginnastica Valentia ha primeggiato anche nella prova inaugurale del campionato di specialità, che si è tenuto Domenica 07 febbraio 2010 a Biella. Nella specialità coppie, il primo posto è andato a Marta Cadregari e Sara Guareschi, che hanno distanziato di due punti un accreditato binomio dell'Eurogymnica di Torino. Nella specialità della fune, la Juniores Greta Zerbetto ha conquistato il terzo gradino del podio. Meglio di lei ha fatto invece Isabella Costanzo, seconda nel nastro. Tra le Seniores, bronzo per Sara Guareschi al nastro. Queste ginnaste si giocheranno il titolo regionale nella seconda prova che si terrà il 20 febbraio a Biella.

 


Campionato Regionale di Categoria di Ginnastica Ritmica, Valentia sul podio

Con la prima prova del Campionato di Categoria di Ginnastica Ritmica che si è tenuto Domenica 24 gennaio a Pollone (BI), è iniziato l’anno agonistico della Federazione Ginnastica d’Italia. Questo Campionato è il più importate appuntamento per le individualiste, infatti, le ginnaste devono presentare esercizi di alta specializzazione a tutti gli attrezzi previsti dal programma regolamento: 3 per le Allieve di prima fascia e quattro per tutte le altre categorie. Nonostante l’impegno richiesto per partecipare a queste competizioni, le ginnaste presenti erano numerose, 42 atlete che rappresentavano le più quotate Società del Piemonte e Valle d’Aosta, ciò sta a significare che la ginnastica di queste due regioni sta crescendo sensibilmente.

La Ginnastica Valentia si è presentata con una squadra molto agguerrita, conquistando in tre categorie, il primo gradino del podio.

Nelle allieve di prima fascia il primo posto è andato alle valenzana Michelangela Mullisi, seguita dalla biellese della Pietro Micca Alice Gobbi e dall’atleta dell’Eurogymnica Torino Annika Sereno. L’altra atleta della Valentia Chiara Manasia che ha tutte le potenzialità per salire sul podio, per qualche imprecisione, si è classificata sesta.

Nelle allieve di seconda fascia, il primo gradino del podio è andato alla campionessa italiana Cecilia Re seguita da Selene Osti della Concordia di Chivasso e da Francesca Sodano dell’ Eurogymnica Torino. Costanza Boccalatte, in costante crescita, si è classificata all’ottavo posto. Peccato per l’altra atleta della Valentia Sofia Pinto che per un infortunio accorso nei giorni precedenti la gara ha potuto eseguire solo due esercizi, non potendo così entrare in classifica. La valenzana nella seconda prova riuscirà certamente a raggiungere i vertici della classifica.

Anche nella Categoria Juniores, la Valentia ha dominato, conquistando tutti e tre i gradini del podio. Il gradino più alto è andato a Francesca Santoro, il secondo a Martina Marino, ed il terzo a Giorgia Saviolo. Le tre ginnaste sono state molto brave e sino all’ultimo attrezzo si sono disputate il primato.

Nella Categoria Junior seconda fascia, era presente Giulia Tento alla sua prima gara importante dopo quasi un anno di assenza dalle pedane per problemi alle caviglie, la ginnasta, visibilmente tesa ed emozionata, è riuscita a completare la gara con i quattro attrezzi. In particolare, l’ultimo esercizio al cerchio l’ha collocata al quinto posto in classifica.

Ora bisogna lavorare per la seconda prova di campionato che si terrà a Biella il 6 di febbraio 2010 e per le più impegnative fasi interregionali e nazionali.

 

                  

 

 

<< Torna indietro        

[Inizio pagina]